.. home lavoro: Disoccupato italiano chiede lavoro ai cinesi ..

iscriviti nel mio canale grazie

Cerca nel blog

Disoccupato italiano chiede lavoro ai cinesi

Disoccupato italiano chiede lavoro ai cinesi

Miro Bianchi realizza un video-curriculum.

APPELLO
È italiano e disoccupato.
E pur di lavorare ha chiesto persino aiuto ai cinesi.
«Mi chiamo Miro Bianchi. Ho 44 anni. Sono un artigiano di Livorno condannato alla disoccupazione da oltre cinque anni e mi rivolgo a voi per un lavoro in Cina o presso le vostre comunità in Italia perche il mio Paese, l'Italia, mi ha abbandonato».
Inizia così il video-curriculum ideato da un artigiano livornese e postato su Facebook e Youtube.
SOTTOTITOLI IN CINESE. Grazie all'aiuto di un'amica, Miro Bianchi ha tradotto il suo appello, sottotitolandolo in modo che sia comprensibile per quei 1,3 miliardi di cinesi che non parlano italiano.
«Mi rivolgo a voi perché sgobbate e vi fate un c… così. So che apprezzate gli artigiani italiani e li studiate, per questo propongo a voi le mie esperienze. Ho lavorato come imbianchino, muratore cartongesso, ma so anche fare bene il giardiniere. Sono autista gruista, magazziniere con patente C. Mi adatto a tutto con umiltà. Vi ammiro per le vostre energie e intraprendenza, ma anche perché, mi spiace dirlo, questo Stato, l'Italia, è diventato un Paese di m…».
UNA SINCERA RICHIESTA D'AIUTO. Un messaggio forte con una chiusa ad affetto. Dopo aver indicato numero di telefono e indirizzo mail per eventuali proposte di lavoro, Miro Bianchi ha concluso con un appello: «Vi prego, popolo cinese, aiutatemi. Cin nimen bangiu uo».