Translate

Sta emergendo una nuova era nel commercio al dettaglio e nell'e-commerce

 Anche se prevediamo che l'83% delle vendite di generi alimentari nel 2025, praticamente tutto ciò che riguarda il modo in cui i marchi di consumo vengono creati, commercializzati, commercializzati e venduti, sarà abilitato digitalmente.

e-commerce

I marchi mirati, lo shopping in livestream e l'e-commerce di generi alimentari hanno tutti guadagnato slancio nel 2020 e nel 2021: sono anche tutti esempi di uno dei quattro megatrend che influenzeranno il settore in futuro. Per stare al passo con la curva, i marchi e i rivenditori devono sviluppare strategie per affrontare le seguenti aree.
<><> 1. Comprendere l'innovazione dalla Cina.

Il mercato della vendita al dettaglio e dell'e-commerce in Cina è stato storicamente notevolmente diverso da quello di altri paesi, in particolare quelli al di fuori dell'Asia. Ma nei prossimi anni, le tendenze della vendita al dettaglio in ogni mercato rispecchieranno sempre più quelle originarie della Cina. È fondamentale che sia i marchi che i rivenditori siano a conoscenza degli ultimi sviluppi. Uno dei nostri clienti internazionali ci ha recentemente detto che la loro ispirazione al dettaglio è cambiata e ora proviene in gran parte dalla Cina. 2. Attingere al social commerce.

I media e il commercio stanno convergendo e da nessuna parte questa tendenza è più diffusa che sulle principali piattaforme di social media come Facebook, Pinterest e TikTok, che si stanno spostando dall'ispirazione alla facilitazione delle transazioni. Quest'anno, gli utenti dei social network statunitensi trascorreranno una media giornaliera di 1 ora e 35 minuti sulle piattaforme e abbracceranno lo shopping mentre sono lì. Stimiamo che le vendite del social commerce al dettaglio negli Stati Uniti raddoppieranno quasi tra il 2019 e il 2021, raggiungendo quasi $ 40 miliardi quest'anno. 3. Valutare una strategia di media retail.

Seguendo l'esempio di Amazon con la sua crescente attività pubblicitaria (i ricavi "Altro" di Amazon, composti principalmente da pubblicità, sono aumentati dell'87% su base annua (YoY) a oltre $ 7,9 miliardi nei guadagni del secondo trimestre 2021), mercati come Walmart, Instacart, eBay e Etsy ha già creato importanti attività pubblicitarie digitali ad alto margine. E un'ondata di rivenditori multicanale come Target, Best Buy, Kroger e The Home Depot stanno sviluppando le proprie reti di media al dettaglio. Prevediamo che la pubblicità del canale di e-commerce negli Stati Uniti, una stretta proxy per i media al dettaglio, aumenterà del 27,8% quest'anno a 23,92 miliardi di dollari, poiché i marchi che vendono online sfruttano la potenza dei dati proprietari dei rivenditori per la pubblicità sulle prestazioni. 4. Diventare più sostenibili.
<><>
I consumatori hanno cercato a lungo l'autenticità e la trasparenza dei marchi che acquistano e il 2020 ha rafforzato il modo in cui consumatori e marchi pensano alla sostenibilità. Le immagini di inquinamento ridotto e fauna selvatica ripristinata derivanti dalla pandemia ci hanno mostrato l'impatto positivo che meno viaggi e consumi potrebbero avere sul mondo. Anche il cambiamento climatico ha acquisito importanza. Il noleggio e la rivendita sono decollati come antidoti alla moda veloce e come modi più rispettosi dell'ambiente per avere un bell'aspetto. Aziende come thredUp, Poshmark, Tradesy, TheRealReal e Depop stanno portando la rivendita alle masse. Queste aziende non solo gestiscono i propri siti Web, ma collaborano anche con rivenditori
Reactions:
Sta emergendo una nuova era nel commercio al dettaglio e nell
fiera uccelli

Commenti

google-playkhamsatmostaqltradent