trading

L'economia dell'Eurozona cresce più del previsto, il sentiment degli investitori è in calo

Home page

 I dati rivisti pubblicati dall'Ufficio statistico dell'Unione europea (Eurostat) hanno mostrato oggi, martedì, che l'economia dell'area della moneta unica europea (euro) si è ripresa nel secondo trimestre di quest'anno dalle ripercussioni della pandemia di Corona a un ritmo più rapido rispetto all'iniziale stime mostrate.




Il prodotto interno lordo è cresciuto del 2,2% su base trimestrale nel secondo trimestre, superiore alla stima iniziale di crescita del 2%.


Su base annua il prodotto interno lordo è cresciuto del 14,3%, rispetto al 13,6% della stima precedente. Ciò è avvenuto dopo un calo dell'1,2% nel primo trimestre.


"Con i dati rivisti che mostrano che l'economia della zona euro si è comportata anche meglio di quanto si pensasse in precedenza nel secondo trimestre, la Banca centrale europea rivedrà sicuramente le sue previsioni sul PIL giovedì", ha affermato Jack Allen-Reynolds, economista di Capital Economics. ".


Il morale degli investitori si deteriora

E ieri, lunedì, un sondaggio specializzato ha rivelato che il sentiment degli investitori nella zona euro è ulteriormente diminuito a settembre, spinto da un altro forte calo delle aspettative, dovuto ai timori che le nuove restrizioni del “Covid-19” possano limitare le attività delle aziende.


L'indice “sentix” per l'area euro è sceso a 19,6 punti, rispetto ai 22,2 punti dello scorso agosto, ed è il valore più basso da aprile.


L'indagine Sentix - che monitora il sentiment di investitori e analisti nell'area euro - ha coinvolto 1070 investitori, ed è stata condotta dal 2 al 4 settembre.


Fonte: Reuters + agenzia di stampa tedesca

Reactions:
L
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent