Lo raccontano loro stessi.. i libri autobiografici più importanti di imprenditori di successo

 "Il piacere che c'è dietro la lettura di autobiografie, come leggere le lettere, deriva dal nostro costante desiderio di penetrare nella vita degli altri e di non essere soddisfatti di una vita che viviamo".


(Patricia Ann Mayer, scrittrice e scrittrice americana)




Raccontare la propria esperienza è tutt'altra cosa che farsi raccontare da lontano dall'ultimo osservatore. La biblioteca umana è piena di libri autobiografici, che sono considerati uno dei libri più diffusi tra le persone e il più credibile, e sebbene alcuni scrittori usino libri autobiografici per lucidare se stessi e le loro esperienze, molti di loro aderiscono all'onestà nel registrare i problemi, le difficoltà, le aspirazioni, le posizioni distinte, e anche gli errori che hanno vissuto, grandi sono caduti e sorpassati.


 Questa credibilità rende questo tipo di libro un tesoro prezioso per gli imprenditori che sono costantemente alla ricerca di storie vere di icone che hanno raggiunto il successo nel loro mondo per guidare il loro percorso spesso lungo e solitario. In questo elenco passiamo in rassegna alcune delle biografie di grandi e piccoli imprenditori che si raccontano da soli e forniamo preziosi consigli a tutti coloro che stanno percorrendo lo stesso percorso che hanno percorso loro.


 


Come ho costruito il mio successo? - Guy Raz

La traduzione letterale del titolo del libro è "Come hai costruito questo? I percorsi imprevisti verso il successo derivanti da famosi imprenditori ispiratori". Il libro è uscito nel 2020, dal giornalista e blogger americano Guy Raz, che ha raccolto molti episodi del suo programma radiofonico e li ha trasformati in un libro che recensisce le storie più importanti che ha attraversato. Il libro era molto famoso, ed era considerato uno dei libri più venduti nella classifica dei libri economici secondo il "Wall Street Journal".


 


Qui stiamo parlando di un libro che è ricco di esperienze in un modo che richiede di fermarsi a quasi ogni pagina di esso. In generale, questo libro tratta la storia di 200 aziende startup, e le storie degli imprenditori che le hanno fondate sono raccontate da loro. Il libro ti porta in un viaggio per conoscere l'ascesa delle startup che hanno ottenuto un grande successo, così come le storie di successo di piccole e medie imprese, ristoranti e aziende tecnologiche i cui fondatori potrebbero non essere molto famosi, ma il viaggio di stabilire e gestire le loro startup sono piene di lezioni e consigli.


Il libro è stato tradotto in arabo dal titolo "Come ho costruito il mio successo?", ed è diviso in tre grandi parti che coprono 26 capitoli. Ciò che si distingue nella narrazione del libro è che non ha affrontato direttamente le storie degli imprenditori, ma piuttosto indicizza e classifica queste storie secondo le fasi che ogni imprenditore attraversa, come i problemi di fondazione, costruzione di prodotti, formazione di squadre, affrontare il fallimento e ricominciare da capo. Ciascuno di questi capitoli approfondisce il libro narrando alcune storie pionieristiche, raccontate dagli stessi proprietari della storia, e lo scrittore interviene nel rivederlo, formularlo, commentarlo e collegarne le vicende tra loro.


 


Perdere la mia verginità - Richard Branson

Quando Sir Richard Branson fondò la sua prima azienda dopo essere stato espulso dalla scuola, lui ei suoi compagni decisero di chiamarla "Vergine". Branson e i suoi associati intendevano con questo nome che sono tutti "vergini" nel campo dell'istituzione e della gestione aziendale, non avevano alcuna esperienza o pratica precedente di gestione che avrebbe permesso loro di stabilire un'impresa, tuttavia Branson e i suoi colleghi hanno deciso di entrare in questo campo seguendo il principio di “infrangere le regole”.


 


Sir Branson, uno dei più importanti e famosi uomini d'affari in Gran Bretagna e nel mondo, nel suo famoso libro "Losing My Virginity", racconta la storia della sua fondazione del marchio "Virgin", dall'essere un piccolo negozio di musica alla sua trasformazione in un gigante transitorio Continents ha sotto la sua bandiera più di 400 aziende internazionali che operano in ogni settore immaginabile. Dal turismo e intrattenimento, alle compagnie aeree e ai voli spaziali, e non a strade, infrastrutture, bibite, abbigliamento e servizi finanziari, la "Vergine" di Branson è diventata una delle più grandi aziende multisettoriali al mondo.


Come può quindi "Adara" entrare in enormi mercati saturati da una solida concorrenza in tutto il mondo e trovare un grande punto d'appoggio in tutti questi mercati? Il libro è di grandi dimensioni e supera le 600 pagine, ed è stato un'introduzione a una serie di altri libri pubblicati da Branson nelle parti seguenti.Ti racconta molti dettagli sull'istituzione e l'ascesa del marchio "Virgin" e su come Branson - a chi è stato diagnosticato un disturbo di dislessia - è stato in grado di ottenere successi unici attraverso il principio di infrangere le regole del gioco che si considerava fortunato di non conoscere in primo luogo, il che gli ha permesso di creare nuove regole per condurre gli affari. È vero che molti di loro non avevano ragione, ma la conclusione è che alla fine lo ha portato al successo che ha raggiunto.


 


Come si diventa ricchi? - Felix Dennis

Sebbene il titolo sembri stereotipato, ripetitivo e commerciale, la sua scelta in questo modo è stata voluta dal compianto uomo d'affari britannico Felix Dennis, fondatore della famosa rivista mediatica "The Week", e proprietario di una serie di importanti marchi nei media e nell'editoria britannici industria. Dennis ha pubblicato il suo libro con questo titolo per combinare la sua autobiografia con quelle che vede come regole e leggi che tutti devono seguire per ottenere ricchezza.

Il libro è stato pubblicato nel 2006 e ha guadagnato una discreta diffusione, e sebbene il libro non sia ricco di molti dettagli tecnici, oltre a trattare molte cose al di fuori dell'argomento del libro, conteneva posizioni e opinioni importanti sul modo di gestire affari e progetti, come negoziare correttamente e la lotta per ottenere capitali. Il libro si compone di venti capitoli, ognuno dei quali affronta un argomento specifico nel mondo degli affari, per lo più in una cornice narrativa in cui vengono raccontate varie situazioni della vita di Dennis, partendo dall'inizio del viaggio, passando per la filosofia del successo e superare il fallimento, e non finire con la raccolta di ricchezza e modi per preservarla.



La biografia di Steve Jobs




Solo due settimane dopo la morte di Steve Jobs, avvenuta il 5 ottobre 2011, la sua biografia ufficiale è stata pubblicata alla fine dello stesso mese dal giornalista veterano Walter Isaacson, che ha guadagnato grande fama per aver scritto biografie delle figure più importanti della storia, come Benjamin Franklin e Albert Einstein. . Nel corso di due anni, Isaacson ha condotto 40 interviste personali con Steve Jobs - che era nelle fasi finali del cancro - così come interviste con più di 100 membri della famiglia di Jobs, amici, dipendenti e persino i suoi avversari e concorrenti.

Questo libro, composto da 42 capitoli e tradotto in tutte le lingue del mondo, arabo compreso, è considerato il libro autobiografico più credibile sulla vita di Jobs. Da un lato, la fonte principale della storia era lo stesso Jobs e, dall'altro, non interferiva nel dirigere il contenuto della biografia o nel modificare i fatti in essa contenuti. Pertanto, è pieno di molte situazioni che condannano il comportamento personale di Jobs e lo mostra in modo imperfetto, in particolare per quanto riguarda il suo temperamento acuto e le reazioni violente, sia per sua ammissione che per le confessioni di coloro che lo circondano.


 


Il libro doveva essere pubblicato con un titolo interessante (iSteve: The Book of Jobs), ma l'editore ha progettato il libro da pubblicare a nome di "Steve Jobs" per apparire in un modo astratto che indicasse piena credibilità nel recensire il suo vita personale e professionale lontano da qualsiasi titolo che abbia un travolgente lustro di marketing. Il libro ruota in tutte le sue pagine la vita tumultuosa di Jobs, a partire dalla sua infanzia orfana abbandonata dai genitori, passando per la sua sregolatezza all'università e la fondazione dell'azienda “Apple” nei primi anni venti, e le fasi di successo di “ prodotti Apple” fino all'iPhone, così come i maggiori problemi e fallimenti in cui è caduto nella sua carriera personale e imprenditoriale.


 


Codice scorciatoia - Brian Wong

Questo libro mette in luce il lato tumultuoso del mondo imprenditoriale pieno di giovani che hanno idee folli e raccolgono milioni di dollari in investimenti indipendentemente dalla loro età. Uno di questi è Brian Wong, un imprenditore asiatico-canadese che nel 2010 ha fondato una startup di tecnologia pubblicitaria all'età di 19 anni e ha raccolto 24 milioni di dollari da società di venture capital per la sua startup.

In questo libro, Brian Wong spiega alcuni dei principi di questo mondo così come lo ha visto e sperimentato. Wong ha fondato una società di tecnologia pubblicitaria innovativa chiamata "Kiip". Nel suo libro, ha evidenziato alcuni principi importanti nel suo viaggio per ottenere investimenti da fondi di capitale di rischio durante quel periodo, e alcune delle sue riflessioni sul mondo degli affari basate sulla sua biografia e sul suo viaggio nei corridoi del mondo delle startup. .


 


Il libro in generale non può essere descritto come profondo o pieno di esperienze e riflessioni ispiratrici che leggerete in altri libri di questo elenco, ma è più vicino alle idee veloci scritte da un giovane adolescente che esplora il mondo dell'imprenditoria con la sua giovinezza ribelle prospettiva, una prospettiva che merita di essere vista nonostante tutto per la sua ampia diffusione tra Grandi segmenti di giovani che cercano di stabilire aziende.

Fonti

** I libri citati nell'elenco sono all'interno dell'elenco personale dell'autore e tutte le informazioni nell'articolo derivano dai libri stessi o dalle traduzioni dei loro autori.


Fonte: Al Jazeera



Reactions:
author-img
news trading hosting

Commenti

google-playkhamsatmostaqltradent