Guasto improvviso in diversi social network e siti di e-commerce in tutto il mondo

 Decine di migliaia di utenti di social media e piattaforme di e-commerce stanno affrontando tempi di inattività su Internet. Il sito web della società Facebook e le sue piattaforme rappresentate dalle applicazioni Instagram e WhatsApp, oltre al sito di ricerca di Google, Twitter e Amazon, sono in calo.


Il sito web del Down detector - che si occupa di monitorare i malfunzionamenti di Internet - ha indicato che i servizi dei tre social network sono stati interrotti in aree densamente popolate - tra cui Washington e Parigi - e la segnalazione del difetto è iniziata intorno alle 15:45 GMT. Lo stesso sito ha fatto riferimento anche a segnalazioni di un malfunzionamento nell'applicazione "Tik Tok".


Gli utenti di Facebook nelle aree che hanno subito l'interruzione hanno trovato un messaggio che indicava un errore nel sistema dei nomi di dominio e che si stava lavorando per risolverlo.



Nel frattempo, anche la piattaforma WhatsApp del gigante dei social media si è bloccata con oltre 22.000 utenti, mentre Messenger è sceso a quasi 3.000 utenti.

"Comprendiamo che alcuni abbiano problemi ad accedere alle nostre app e ai nostri prodotti", ha dichiarato su Twitter il portavoce di Facebook Andy Stone. "Stiamo lavorando per riportare le cose alla normalità il più rapidamente possibile e ci scusiamo per qualsiasi inconveniente".

Downdetector ha riportato segnalazioni di arresti anomali sui siti di Google, Amazon e Twitter. Anche negli Stati Uniti sono stati segnalati malfunzionamenti dei telefoni cellulari.


Immediatamente le azioni di Facebook sono scese del 5,3% e il prezzo per azione ha raggiunto i 325 dollari, rispetto al suo prezzo di inizio contrattazioni, che nelle prime ore di questa mattina era di 335 dollari.


Fonte: Al Jazeera + agenzie + agenzia Sanad


google-playkhamsatmostaqltradent