Il barone, l’ultrà, il boss gli accoliti e le trame del cuore nero di Milano

Da Jonghi Lavarini a Todisco e Crisafulli: come Brigata puntava al palazzo.Tra saluti romani e spritz elettorali: “Dite di mettere la croce qui, e basta”.



from Repubblica.it > Cronaca https://bit.ly/39WtHwa
via repubblica.it
google-playkhamsatmostaqltradent