news trading hosting

Laporte, da capitano della nazionale francese, per unirlo alla Spagna nella finale di UEFA Nations League #Laporte

Home page

 Laporte, da capitano della nazionale francese, per unirlo alla Spagna nella finale di UEFA Nations League

Italia vs Spagna: UEFA Nations League

Laporte preme per tagliare il pallone a Chiesa nella vittoria della Spagna sull'Italia in semifinale (Anatolia)


La finale di Nations League di domenica sarà un appuntamento importante per i giocatori di Francia e Spagna, ma sarà eccezionale per un giocatore in particolare, Aymeric Laporte.


Laporte ha giocato con le squadre giovanili francesi più di 50 partite e ha ricoperto lo stemma di capitano per le squadre under 17, 18, 19 e 21 anni.


Il difensore del Manchester City si è unito alla squadra nazionale 3 volte, ma non ha giocato nessuna partita sotto la guida dell'attuale allenatore Didier Deschamps.


Ma il modo per risolvere il problema dell'assenza è stato duro, poiché dopo aver ottenuto la cittadinanza spagnola a maggio, Laporte ha deciso di cambiare la sua identità calcistica a livello internazionale e rappresentare un'altra squadra.



Il 27enne difensore farà per un breve periodo la sua 12esima presenza in nazionale con la Spagna, che sarà contro il suo paese natale.


"Sarà una partita molto speciale per me e, come ho detto prima, gioco con grande concentrazione. Il mio obiettivo è il 100% o addirittura il 300% con la Spagna", ha detto Laporte sull'account della nazionale spagnola su Twitter.


"Farò del mio meglio. Giocherò contro i miei ex compagni di squadra (nelle giovanili francesi) ma l'unica cosa a cui penso è vincere la finale, ed è la cosa più importante in questo momento".


Il difensore centrale è cresciuto nel sud-ovest della Francia e si è trasferito in Spagna nel 2010 per unirsi al settore giovanile dell'Athletic Bilbao.


Deschamps ha detto di non aver parlato con Laporte dalla sua decisione di giocare per la Spagna.


Laporte ha commentato: "Non ho più parlato con lui. Ha questa opportunità e sono felice per lui. Era con noi e ora è con loro. Questa è la sua decisione e la rispetto".


"Questo è il percorso che voleva. Spero che le cose vadano bene con lui, nonostante il nostro obiettivo sia in conflitto insieme nella partita di domani".


Fonte: Reuters

google-playkhamsatmostaqltradent