L'impero che è crollato.. Come ha fatto Facebook a scomparire da Internet per sei ore? soprattutto con l'offerta di banda del servizio di Facebook in vendita.. Allora cosa è successo?

Home page

 L'interruzione è durata alcune ore, durante le quali Facebook ha perso 50 miliardi di dollari solo nelle prime due ore, poi dopo la terza ora tutti hanno iniziato a farsi prendere dal panico, soprattutto con l'offerta di banda del servizio di Facebook in vendita.. Allora cosa è successo?

Dopo un'improvvisa interruzione delle tre più importanti applicazioni di proprietà di Facebook, Facebook, WhatsApp e Instagram, il 4 ottobre i dipendenti dell'azienda hanno cercato di entrare nei loro uffici prima del loro solito orario di arrivo per risolvere il problema, ma sorprendentemente il sistema non ha funzionato. riconoscere i badge di accesso. Nel frattempo, gli utenti di tutto il mondo stavano riversando la loro rabbia sulle società di telecomunicazioni per la lentezza di Internet, in particolare i proprietari di piccole attività che dipendono dalle applicazioni di Facebook. Alcuni hanno persino seguito la strategia di chiudere il router e poi riaprirlo più volte, finché non hanno scoperto la verità del problema attraverso tweet e pubblicazioni circolanti sulle due applicazioni Twitter e telegram. (1)



Pochi istanti, poi i tweet su Twitter hanno iniziato a riversarsi sul fallimento di Telegram, ma Telegram non è stato l'ultimo sul treno del crollo, seguito dalla piattaforma Discord per comunicare, e poi i giocatori hanno segnalato che c'erano delle carenze nel gaming piattaforme, l'intera Internet è sotto assedio e Twitter è stata una delle aree più importanti in cui gli utenti del Web terrorizzati si sono riversati su di essa, causando infine un rallentamento dell'esecuzione e persino il mancato caricamento dei tweet.



Questa follia è durata alcune ore, durante le quali Facebook ha perso 50 miliardi di dollari del suo valore di mercato solo nelle prime due ore, poi dopo la terza ora tutti hanno iniziato a farsi prendere dal panico, soprattutto con l'offerta del servizio di banda o quello che è noto come Facebook's "dominio" in vendita, anche gli indirizzi dell'"IP" sono inaccessibili. Era come se qualcuno avesse subito "tirato i cavi" dai data center di Facebook e li avesse disconnessi da internet, lasciando gli utenti con rabbia e smarrimento. Questo è il la prima volta che Facebook è stato inattivo per sei ore, quindi cosa è successo?

Con Facebook e Instagram inattivi per la maggior parte di lunedì, molti utenti di social media sono migrati alla piattaforma Twitter per condividere i loro problemi, pensieri e battute. Twitter sembrava abbracciare il proprio momento di luce, poiché l'account principale dell'azienda ha twittato "Ciao a tutti... letteralmente" e ha collezionato 2,4 milioni di "Mi piace" in sole quattro ore. Altri grandi marchi sembravano aver realizzato l'inversione di marketing a favore della società di social media, con l'account ufficiale di McDonald's che ha risposto: "Ehi, in cosa posso aiutarti?", a cui Twitter ha risposto: "59,6 milioni di pepite per i miei amici, " prima che Netflix twittasse un'immagine della sua nuova serie di successo "Squid Game", mostra uno dei concorrenti della serie chiamato "Twitter" mentre si alza e salva la vita di un concorrente di nome "Tutti".



Mancando la distrazione delle loro app di social media preferite, alcuni hanno scherzato sul fatto che la loro produttività è salita alle stelle lunedì, con BenDeLaCreme, uno degli artisti, che ha affermato: "Instagram e Facebook devono essere inattivi ogni giorno. Non sono stato così produttivo dal 2006. " (3)


Dopo le battute, sono emersi commenti da politici come il senatore Ed Markey, un democratico del Massachusetts, su Frances Hogan, un ex direttore di produzione di Facebook che ha condiviso con il Wall Street Journal migliaia di documenti che hanno rivelato che Facebook era a conoscenza dei molti danni causati dai suoi servizi. Il senatore Markey ha twittato: "Facebook ora è inattivo, quindi questo è un ottimo momento per ascoltare le sue trasgressioni da Francis Hogan". Ma gli scherzi e l'ansia non erano l'unica cosa che si diffondeva, si diffondevano anche le voci.



Ebbene, la notizia dell'hacker cinese di 13 anni che ha destabilizzato l'impero di Facebook si è diffusa a macchia d'olio: sembrava già un attacco informatico, tutte le applicazioni erano paralizzate contemporaneamente, ma è certo che la sicurezza di Facebook non è marginale importa, e non sarà scosso da un singolo bambino o solo da un hacker. Ma che ci crediate o no, quello che è successo questa volta è stato in realtà causato da una persona, se non quella la cui immagine è circolata da tutti.


Gateway e protocolli

"Alle 11:39 ET, un dipendente di Facebook ha aggiornato i record BGP dell'azienda", ha dichiarato in una nota Doug Madhuri, direttore di Kentik, un'agenzia di analisi di Internet. (4)


Mohamed Abdel-Basit, esperto di informatica e fondatore della società di sicurezza informatica, Seekurity, ha dichiarato a Meydan: "In primo luogo, dobbiamo comprendere un termine molto importante e la causa principale del problema; qual è il protocollo del cancello di frontiera? Questo protocollo può essere rispetto al servizio postale o di posta per Internet Quindi, quando una persona invia un telegramma o un messaggio a un'altra persona, questo servizio è responsabile della trasmissione del messaggio nel modo migliore e più rapido". Allo stesso modo, se applichiamo questo esempio su Internet, quando una persona invia dati a qualsiasi altra parte, il "BGP" è principalmente responsabile di trovare il modo migliore e più veloce per fornire questi dati alla parte ricevente.


Quindi, quello che è successo è una violazione di questo protocollo, come tutti pensavano? Abdul Basit Meydan risponde negativamente: "Questo aggiornamento ha causato la perdita (in tutto o in parte, non ne siamo ancora sicuri) dei record che dicono al mondo intero che Facebook è sul suo indirizzo "IP", il che significa che se hai richiesto l'accesso a Facebook o Instagram o WhatsApp, Internet non sarà in grado di trovare gli indirizzi "IP" o "DNS" (Domain Name System) di questi servizi".


In parole povere, dopo questo aggiornamento nei record "BGP", ha accidentalmente rimosso completamente se stesso e i suoi servizi dalla mappa Internet, e quindi dalla mappa ISP, tutti non lo vedono e non possono rilevare il suo nome di dominio, e questo spiega perché Facebook non si è aperto Quando riavvii il router più volte, il tuo ISP non lo vede nemmeno.

I problemi del Border Gateway Protocol non si verificano frequentemente, cioè sono rari, ma quando si verificano, di solito non sono semplici.Questo "errore tecnico" non solo ha impedito agli utenti regolari di accedere a vari servizi di Facebook, ma ha persino impedito ai dipendenti di Facebook dal comunicare internamente tra loro tramite servizi interni come e-mail e così via, e questo perché i servizi interni si basano quasi sugli stessi nomi di dominio e altri domini che hanno affrontato lo stesso problema, secondo Abdel Basset.


Abdul Basit spiega a Meydan perché i dipendenti non sono in grado di entrare nei locali dell'azienda: "La parte relativa al dire ai dipendenti di Facebook che non possono entrare negli edifici dell'azienda è correlata allo stesso problema principale. L'errore ha anche causato il mancato riconoscimento del sistema badge di accesso ( badge di accesso). Le stanze del server di Facebook sono ovviamente chiuse e l'accesso avviene tramite il badge di accesso, cosa impossibile con un problema del genere, e questo dimostra che gli stessi sistemi interni sono stati interessati dal problema.


Bene, si tratta dello stesso problema, ma come si può mettere in vendita un nome di dominio (www.facebook.com) su Internet? È possibile? Abdul Basit aggiunge: "Questo è normale con il problema delle società di hosting e delle società specializzate in servizi di dominio, perché vedono che il dominio è disponibile perché, come abbiamo detto prima - a causa dell'errore che si è verificato - Facebook si è rimosso da tutta Internet map e il dominio è diventato disponibile."


Abdul Basit aggiunge che il dominio è disponibile e chiunque può acquistarlo, perché tecnicamente riservato e non riservato allo stesso tempo, in realtà è riservato a Facebook, ma non sono disponibili gli strumenti che possano identificare il dominio, e questo perché non è collegato a nessun indirizzo (IP - DNS Routes), il che ha portato a un'asta online per acquistare questo dominio e alcuni potrebbero essere caduti nella trappola.


Impero monopolistico

E poiché le disgrazie non arrivano da sole, è stato un lunedì impegnativo per Facebook, in quanto la società ha dovuto chiedere alla magistratura lo stesso giorno di respingere un caso antitrust rivisto emesso dal governo degli Stati Uniti che cerca di costringere il gigante dei social media a vendere Instagram e WhatsApp. (5) Facebook ha affermato nella sua causa che la FTC non è riuscita a fornire una "ragionevole base fattuale per caratterizzare Facebook come un monopolio illegale" e la società ha aggiunto che la FTC sembrava non avere "nessuna base per le sue nude affermazioni che Facebook fosse un monopolio". o un monopolio della fondazione".


Il giudice James Boasberg della Corte distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto di Columbia aveva già stabilito a giugno che la denuncia originale della FTC del dicembre 2020 non era riuscita a fornire prove del monopolio di Facebook nel mercato dei social network. (6) Ma la Federal Trade Commission ha elaborato a lungo in una successiva denuncia che Facebook domina il mercato dei social network personali negli Stati Uniti con oltre il 65% di utenti attivi mensili dal 2012.


"Il mercato immaginario della FTC ignora la realtà competitiva: Facebook compete in modo aggressivo con TikTok, iMessage, Twitter, Snapchat, LinkedIn, YouTube e innumerevoli altri per aiutare le persone a interagire, connettersi, comunicare o semplicemente intrattenere", ha affermato un portavoce di Facebook. La FTC non può affermare in modo credibile che Facebook ha il potere di monopolio perché non esiste tale potere". (7) Ebbene, se quello che sta accadendo non è monopolio o quantomeno dominazione, chiedete a tutti i commercianti e titolari di piccole e medie imprese che si affidano principalmente ai servizi di Facebook per promuovere e pubblicare la propria attività su quanto accaduto ieri con loro di conoscere la dimensione Alcuni si sono scusati per aver ritardato gli ordini per un giorno o due a causa di quello che è successo Lunedì, il panico è scoppiato nei loro cuori.I commercianti non erano soli, poiché la maggior parte delle persone si affida ai messaggi istantanei di WhatsApp per comunicare con i propri cari , quindi si sono arrabbiati e sono diventati impotenti, e poi hanno iniziato a risentirsi del fatto che una compagnia stia controllando le loro vite in un modo così spregevole.


Gran parte delle recenti critiche a Facebook si sono concentrate sulle decisioni che i leader dell'azienda prendono - o non riescono a prendere - su come governare, operare e guadagnare dalle sue piattaforme. Ma un'altra conseguenza della scala di Facebook è che molte persone sono colpite quando ci sono vulnerabilità tecniche come quella che secondo la società è stata responsabile dell'interruzione di lunedì.



 


A Bruxelles, il centro dell'Unione Europea - dove molti impiegati del governo hanno fatto ricorso al servizio di messaggistica concorrente Signal per comunicare tra le preoccupazioni sull'accesso di Facebook - l'interruzione ha portato a una nuova serie di richieste per una maggiore supervisione delle più grandi piattaforme tecnologiche. Thierry Breton, il commissario europeo che redige le nuove normative tecnologiche, ha dichiarato su Twitter: "Nello spazio digitale globale, tutti possono sperimentare il blocco. Gli europei meritano una migliore resilienza digitale attraverso la regolamentazione, la concorrenza leale, una connettività più forte e la sicurezza informatica".


Ha davvero bisogno di una nuova legislazione.Ogni volta che viene intentata una causa contro Facebook per monopolio o fuga di dati, il colosso riesce a eluderlo facilmente, perché le leggi che regolano il mercato della tecnologia sono sufficientemente fluide da impedire ai colossi di essere installati sotto la sua morsa. Ora ci rendiamo conto che tutti soffriranno in assenza di leggi chiare per regolamentare il mercato della tecnologia. Quanto a Facebook, l'azienda sembra interessata solo al profitto, anche se a scapito della vita, come si legge negli ultimi leak pubblicati dal Wall Street Journal.


fonte 

Sheera Frenkel Tweet

Facebook ha perso 50 miliardi di dollari di valore oggi

Instagram e Facebook dovrebbero scomparire ogni giorno

Facebook, Instagram e WhatsApp non erano tutti disponibili a causa di un'interruzione globale

Facebook chiede di nuovo al giudice di archiviare la causa degli Stati Uniti per forzare la vendita di Instagram, WhatsApp

Facebook raggiunge il valore di $ 1 trilione dopo che il giudice ha respinto le denunce antitrust

Notizie tecnologiche degne del tuo tempo

Reactions:
L
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent