F news trading hosting

feed

wordpress gratis

Stasera #AtleticoMadrid e #Liverpool in Champions League #Champions League

Home page

 Stasera, tutti gli occhi saranno puntati sulla vetta del Gruppo B nel terzo turno delle partite della fase a gironi di Champions League tra il Liverpool, capolista, e il suo ospite, l'Atletico Madrid, secondo.


E prima della partita prevista, l'allenatore tedesco Jurgen Klopp ha condotto una guerra psicologica sullo stile di gioco dell'Atletico.


Klopp ha espresso la sua insoddisfazione per lo stile di gioco dell'Atletico nella partita delle due squadre la scorsa stagione, affermando - in dichiarazioni a BT Sport - che non capisce perché "i giocatori dell'Atletico hanno grandi capacità che li qualificano per giocare in modo migliore, ma loro non l'ha scelto».


E Diego Simeone, l'allenatore della squadra spagnola, si è accontentato di una breve risposta e di un ampio sorriso, dicendo: "Niente".




L'Atletico Madrid si è qualificato per i quarti di finale della competizione la scorsa stagione, dopo aver vinto 4-2 complessivo sul Liverpool, che includeva una "storica rimontada".


L'Atlético Madrid è rimasto due gol senza risposta all'inizio dei tempi supplementari, ma due gol di Marcos Llorente prima della metà del tempo supplementare hanno ribaltato il confronto, prima che Alvaro Morata segnasse il gol dell'eliminazione del "rosso" dal torneo.


Poi Simeone ha parlato del Liverpool e il giudizio del tecnico argentino è stato sorprendente.




"Chelsea, Manchester City e Liverpool sono tutte grandi squadre, ma guardare il Liverpool è un vero piacere", ha detto Simeone.


"Premono in modo superbo e non hanno paura di lasciare spazi, hanno giocatori veloci e con il ritorno di Virgil van Dijk dall'infortunio è aumentata la loro solidità difensiva, che è molto importante anche per una squadra come il Liverpool".


"Non mi aspetto altro che sia una squadra che ci renderà le cose difficili, cercheremo di trovare un modo per batterli, dobbiamo emulare la loro forza e creare qualche occasione", ha spiegato.




Nello stesso girone, il Porto terzo e ad un punto ospitano il Milan, sconfitto nelle due precedenti gare.


Il leader moldavo, lo sceriffo Tiraspol, non vede l'ora di continuare le sue sorprese ottenendo la terza vittoria nel gruppo quando incontrerà il suo ospite Inter, mentre l'altra partita del gruppo vedrà l'incontro del Real Madrid con lo Shakhtar Donetsk dell'Ucraina.


Sheriff ha avuto un inizio impressionante al suo debutto in Champions League sconfiggendo Shakhtar Donetsk e Real Madrid in cima al Gruppo D. D'altronde l'Inter ha conquistato un punto in due gare e dovrà affrontare un compito arduo per qualificarsi agli ottavi di finale per la prima volta in 10 anni.


Il Borussia Dortmund farà visita all'Ajax nel terzo girone in uno scontro tra due squadre, ciascuna delle quali ha vinto nei primi due turni, mentre il Lipsia - che ha perso le prime due partite - farà visita al Paris Saint-Germain, capolista del primo girone, dove si rinnova il conflitto tra loro dopo essersi incontrati a metà nella finale della scorsa stagione.



Il Dortmund non vede l'ora di qualificarsi dal girone, mentre il Lipsia affronterà l'uscita dalla fase a gironi in caso di nuova sconfitta, a condizione che il Manchester City abbia battuto il Club Brugge nell'altra partita del primo girone.


Fonte: agenzie

multi

google-playkhamsatmostaqltradent