Amazing Free VPS (4CPU 24GB Ram) Oracle Quick Setup Tutorial | #Amazing #FreeVPS

 oggi impari come configurare Oracle Cloud sul loro livello gratuito

 in modo che Oracle Cloud abbia un servizio gratuito straordinario livello gratuito Oracle Cloud è il livello gratuito più generoso che penso che tu possa ottenere per un servizio cloud Oracle Cloud ti consente di avere fino a quattro processori  e 24 gigabyte di ram tutto gratis e questo è sempre il loro livello gratuito quindi questi sono processori di ampere basati sul braccio questi sono un po 'diversi dai nostri normali processori basati su AMD o Intel quindi le cose sono un po' diverse qui dovrò  usa un pannello diverso dal normale sto usando un pannello per farlo ma una volta impostato questo è abbastanza semplice da usare puoi aggiungere siti web rimuovere siti web ho intenzione di configurare wordpress qui wordpress sta funzionando molto bene il benchmarking  davvero bene ma in pratica tutto ciò che devi fare è google oracle cloud free tier



 vai con il primo link e poi tutto ciò che dobbiamo fare qui è semplicemente passare attraverso il processo di registrazione il processo di registrazione su questo è un po 'noioso 

ci sono alcune verifiche che devi superare ma una volta che hai finito passerò avanti attraverso il processo di registrazione e arriveremo alla nostra dashboard e inizieremo  costruendo questa configurazione, quindi se tutto questo sembra interessante, continua a guardare


scheda per iniziare

ok ora abbiamo effettuato l'accesso al nostro account cloud Oracle stiamo utilizzando un account di livello gratuito come dice qui, quindi una volta effettuato l'accesso vogliamo andare a  la nostra scheda per iniziare e vogliamo creare un'istanza vm diamo un nome alla nostra istanza lo chiamo arm demo per questo vogliamo cambiare la nostra immagine e forma quindi cambiamo la nostra immagine penso che per arm vogliamo usare di più  versione recente di Oracle Linux andiamo con la versione numero otto e selezioniamo quella prossima cosa che faremo è cambiare la forma quindi per impostazione predefinita abbiamo un amd micro ma vogliamo usare il processore ampere arm questo ha più opzioni per  cpu e memoria, quindi spunta questa casella qui e poi vogliamo trascinarlo fino a f  la nostra CPU totale e 24 gigabyte di ram è il massimo che possiamo avere sul nostro account gratuito qui, quindi tutto sembra abbastanza buono ora qui vogliamo aggiungere una chiave ssh quindi voglio incollare una chiave pubblica e possiamo usare qualsiasi software ssh  vogliamo usare qui userò putty per questo esempio puoi effettivamente scaricarlo da putty.org gratuitamente ora party viene fornito con tutte queste app la prima che vogliamo usare è puttygen per generare una chiave



 quindi facciamo clic su genera  e muovi il mouse per ottenere dei dati casuali per generare la nostra chiave con cui copieremo quella chiave qui assicurati di afferrare l'inizio di quella chiave lì andiamo copialo e vogliamo effettivamente salvare la nostra chiave privata quindi facciamo  vai avanti e salva quello quindi chiamalo arm demo private e salveremo anche la nostra chiave pubblica quindi um demo pub sembra buono e torniamo al nostro oracolo vogliamo incollare quella chiave per la nostra chiave pubblica sembra tutto a posto  altrimenti è predefinito creiamo il nostro server in modo che questo curr  entemente è il provisioning e si caricherà come fa in pochi minuti, quindi abbiamo un indirizzo IP ora questo cambierà in verde in un secondo quindi sii paziente va bene tutto questo è in esecuzione ora in modo che possiamo copiare il nostro  indirizzo IP pubblico lì e poi caricare putty il nostro nome utente sarà opc andremo opc qui e incolleremo quell'indirizzo IP lo salveremo come arm demo qui salvalo e vogliamo anche  scendi qui su ssh e auth vogliamo trovare quella chiave privata che abbiamo impostato in precedenza apriamo quella lì torniamo alla sessione e vogliamo salvarla e dovremmo essere in grado di aprirla così sembra  sta funzionando abbastanza bene renderò il carattere un po' più grande su stucco per quelli di voi nella parte posteriore e lo leggerò un po' più facilmente quindi uscirò da lì ok quindi vogliamo eseguirlo come un super utente

 quindi digiteremo sudo i quindi ora abbiamo un piccolo segno di cancelletto i nostri comandi futuri saranno ru  n come super utente per questo motivo e vogliamo eseguire un aggiornamento sul server prima di andare oltre, quindi yum aggiorna e barra y andiamo tutto bene durante l'installazione indichiamo questo dominio che useremo per il nostro  demo su questo ip quindi prendiamo di nuovo quell'ip dobbiamo copiare quell'indirizzo ip pubblico ora sto usando namecheap per il mio dominio ma qualunque cosa tu stia usando dovrebbe essere simile vogliamo usare il nostro gestore dns in namecheap si chiama dns avanzato noi  aggiungerò un record per il root e pop che nel nostro indirizzo IP salvalo su un altro un record voglio usare un sottodominio per il nostro pannello web quindi lo chiameremo aa panel per renderlo davvero ovvio e poi incollare l'indirizzo IP in modo che io possa accedere al mio pannello aapanel.ideaspot.xyz in futuro quando lo configuriamo e ne vogliamo un altro per il nome c www e vogliamo che sia id sport xyz in modo che sembri tutto  bene, questo può richiedere un paio d'ore prima che questo punti effettivamente, quindi ne vale la pena  farlo ora mentre il materiale si sta installando e poi quando è il momento di impostare il nostro dominio e il nostro ssl e roba dovrebbe essere pronto per andare bene in modo che il nostro server sia aggiornato il prossimo passo qui sarà installare un pannello quindi io' incollo lo script che installerò condividerò tutti questi comandi sul mio blog quindi controlla la descrizione in questo video e poi otterrai un link per trovare tutti questi comandi quindi installerò il nostro pannello aia  e andiamo avanti così

 per prima cosa otterremo un'opzione vuoi installare un pannello nella directory www si facciamo così così ci vorranno 10 o 20 minuti per l'installazione quindi sii paziente vieni  indietro beviamo una tazza di tè o qualsiasi altra cosa e questo dovrebbe essere fatto bene così ci sono voluti sette minuti ora riceveremo quel messaggio di successo e abbiamo alcuni dettagli su come accedere al nome utente e alla password del nostro pannello e alle porte che  è necessario utilizzare per il pannello, quindi copiamo tutto in stucco te evidenzialo e questo lo copia negli appunti, lo incollo nel blocco note in modo da poterlo utilizzare in seguito, la prima cosa che faremo è copiare queste porte le useremo per aprirle nel nostro cloud quindi  vogliamo andare alla nostra rete cloud virtuale qui e faremo clic sulla nostra sottorete lì e sull'elenco di sicurezza predefinito lì fare clic su quello ora vogliamo aggiungere alcune regole di ingresso quindi cidr e vogliamo cambiare questo sorgente crdr a zero zero zero  zero slash zero quindi zero punto zero punto zero zero 0 e l'intervallo di porte incollerò quelle porte possiamo eliminare quei tubi e sostituirli con virgole per separarli in modo che dovrebbe andare bene questo è 4 tre otto ottanta quattro quattro tre venti e  ventuno chiamiamo questo pannello nella descrizione così abbiamo qualche descrizione per noi più tardi se ne abbiamo bisogno e andiamo avanti e aggiungiamo quelle regole di ingresso in modo che sembrino tutte a posto ora dovremmo essere in grado di accedere al nostro pannello dal nostro  browser web ora quindi per farlo siamo  copieremo l' indirizzo Internet che è quello in alto e lo copieremo e poi useremo quel nome utente e la password per accedere quindi andiamo avanti e facciamo così incollando quell'indirizzo nella nostra barra degli indirizzi nome utente e password possiamo accedere qui andiamo a salvare quella password e ora abbiamo una procedura guidata di installazione possiamo configurare il nostro server ora normalmente per wordpress mi piace usare nginx ma con questo processore braccio abbiamo riscontrato alcuni problemi di compatibilità usando quello stack quindi siamo  useremo lo stack di lampade standard per fare questo tutorial, quindi useremo questo qui e faremo clic su quello e questo inizierà l'installazione del nostro apache e mysql pure ftp e andiamo avanti e finiamo per noi così tutto questo verrà installato automaticamente solo  sii paziente e torna quando è andato tutto bene, quindi ci è voluto molto tempo guardando questa lista abbiamo tutte le cose di cui abbiamo bisogno abbiamo php mysql pftp apache e phpmyadmin così sembra così bello che possiamo chiuderlo  la prossima cosa che possiamo fare  è che possiamo creare un sito Web quindi andiamo avanti aggiungiamo un sito che vogliamo fare ideasbot xyz qui vogliamo creare un database per farlo quindi vogliamo mysql e vogliamo copiare queste impostazioni del database quindi questo è il nome del nostro database e username copia che mettiamo in quel blocco note che abbiamo impostato in precedenza, quindi tieni a portata di mano quelle credenziali del database perché ne avremo bisogno in seguito e php 7.4 sembra buono e vogliamo applicare per il reindirizzamento SSL e http a https in modo che sembri tutto a posto  andiamo avanti e proviamo a inviare questo va bene così abbiamo un messaggio di successo qui assicurati di aver salvato quelle credenziali come ho menzionato prima, quindi chiudilo bene, quindi proviamo a raggiungere il nostro sito Web ora così abbiamo '  non ho ancora fatto funzionare l'ssl in questo browser potrebbe valere la pena riavviare il browser e vedere se questo risolve il problema, quindi riavviando Chrome qui lo incollerò lì dentro andiamo che sembra a posto noterai che stiamo lavorando  anche qui con ssl così  sembra tutto a posto torniamo al nostro pannello aaa e ora possiamo iniziare a provare a installare wordpress quindi andiamo ai nostri file qui e qui vogliamo selezionare il nostro sito web quindi questa è la nostra cartella qui quindi se andiamo su  per scaricare wordpress.org possiamo scorrere verso il basso possiamo ottenere il link per scaricare wordpress lì copiare quel link nel pannello aaa possiamo effettivamente fare un download remoto in questa cartella quindi andiamo avanti e incolliamo il download remoto per wordpress.org ultimo zip vai avanti e conferma che ci vorranno solo pochi secondi ecco, possiamo vedere che abbiamo wordpress l' ultimo zip lì possiamo effettivamente decomprimerlo e confermare ecco, quindi ora abbiamo wordpress all'interno di quella cartella che vogliamo davvero essere in questa cartella non in questa cartella wordpress quindi vai in quella cartella e selezioniamo tutto e tagliamo e torniamo alla cartella principale lì e poi incollalo lì sembra buono possiamo effettivamente eliminare th  nella cartella wordpress ora che dovrebbe essere vuota quindi andiamo a del là conferma che sembra tutto a posto ora se torniamo all'idea spot xyz o qualunque sia il tuo dominio lo ricaricherò e otterremo il wordpress  impostalo ora quindi sta andando molto bene quindi sceglieremo l'inglese continua andiamo ed è qui che abbiamo bisogno delle credenziali del nostro database quindi ricorda quando configuriamo il sito in un pannello abbiamo ottenuto il nome del database e la password quindi inseriamoli quindi il nome è quello scusaci andiamo nome utente e un nome di database dello stesso lì in modo che sembri tutto a posto possiamo fare clic su invia ed eseguire l'installazione quindi inseriamo semplicemente un titolo un nome utente genera una password complessa quindi copialo e mantieni  quella cassaforte inserisci il tuo indirizzo e-mail e installa wordpress



 ok ora possiamo accedere ora eccezionale abbiamo uh ssl in esecuzione sul nostro dominio abbiamo wordpress in esecuzione perfettamente sul nostro pannello utilizzando la nostra istanza Oracle gratuita da 4 cpu da 24 gigabyte quindi da qui sarà abbastanza facile installare un tema iniziare a costruire un sito o installare un plug-in di migrazione portare qui un sito esistente in modo molto semplice alla fine ci sono alcune altre cose che potrei guardare in un pannello quindi  per cominciare abbiamo solo un indirizzo IP per accedere a questo, penso che possiamo effettivamente cambiarlo in un dominio in modo da poter andare alle impostazioni qui subito all'inizio del tutorial quello che abbiamo fatto su namecheap con il nostro dominio è che abbiamo puntato a  sottodominio chiamato panel lo abbiamo indicato al nostro indirizzo IP



 quindi in teoria dovremmo essere in grado di aggiungere un panel dot ideasbot.xyz qui e possiamo accedere al nostro pannello attraverso questo dominio piuttosto che usare un indirizzo IP salviamolo e vediamo se  questo funziona quindi ora verremo espulsi penso e dovremo accedere usando il nostro sottodominio piuttosto che l'indirizzo IP, quindi andiamo avanti e facciamolo in modo che il nostro indirizzo di accesso abbia effettivamente questo codice alla fine di esso  quindi dobbiamo avere questo codice e p  ut questo alla fine del nostro nuovo indirizzo di sottodominio quindi invece di effettuare il login login accediamo a quell'indirizzo univoco che usiamo per raggiungere il nostro pannello quindi proverò ad accedere in questo modo in modo che sia il nostro sottodominio taglia la porta 8888 e poi taglia il nostro codice univoco lì così lo copieremo ed elaboreremo lo incolliamo lì e dovremmo essere in grado di accedere così eccoci possiamo accedere con il nostro dominio qui ora è sempre lo stesso  nome utente e password mentre configuriamo e possiamo accedere di nuovo quindi ci siamo quindi abbiamo il nostro dominio funzionante sul nostro pannello ora ora che abbiamo un dominio funzionante dovremmo essere in grado di aggiungere un ssl al pannello come  bene quindi andiamo alle


 impostazioni e speriamo di poter aggiungere il pannello ssl quindi proviamo ad attivarlo riceveremo un messaggio di avviso qui e vogliamo usare un certificato di crittografia aggiungi un'email di amministratore qui e poi facciamo clic su questa casella di controllo qui e  andiamo avanti e proviamo questo fare clic su conferma quindi lascia che questo processo mentre io  emette un certificato ssl quindi speriamo che funzioni bene quindi non appena lo abbiamo fatto ci ha cacciato ci ha dato un errore https e dice che è richiesta la trasparenza del certificato penso che dobbiamo solo riavviare il nostro browser o forse cancellare i nostri cookie e  questo dovrebbe andare bene speriamo che vada bene comunque tutto bene così subito dopo aver riavviato il mio browser posso entrare nel pannello con ssl usando il mio sottodominio quindi questo ha funzionato bene assicurati di usare https quando lo digiti con l'URL del tuo pannello lì stesso login e password possiamo entrare qui e possiamo vedere che ora stiamo usando il nostro dominio abbiamo SSL quindi questa è una configurazione più sicura e dall'aspetto professionale rispetto a quella che è di default con quell'indirizzo IP  da solo menzionerò qui um aa panel ha alcuni riferimenti riferimento html puoi effettivamente disattivare il pannello di controllo usando questo comando e puoi disattivare il pannello ssl usando questo comando quindi se incontri qualche problema puoi trasformarlo  e funzioni nel mio caso in cui sto usando stucco, lo copio e poi faccio clic con il tasto destro per incollare nel mio terminale stucco con il clic destro e mi assicuro di eseguirlo come sudo abbiamo il segno di cancellazione lì  e basta eseguire questi comandi per



 rimuovere l' ssl e rimuovere il dominio se è necessario farlo, quindi funziona perfettamente, quindi ovviamente lo seguirò l'altro piccolo ritocco che possiamo fare è sotto l'app store quindi c'è  molte cose che possiamo aggiungere qui alcune sono gratuite alcune costano un po' di più se passiamo alla pagina quattro ce n'èuna chiamata sis firewall che è gratuita in modo che ci fornisca i tuoi sistemi firewall di base linux che installerò conferma quindi questo installerà il nostro firewall di sistema ora se andiamo alla sicurezza dovremmo essere in grado di controllare il nostro firewall da qui ora così possiamo vedere che questo firewall sta già funzionando se clicchiamo qui avremo effettivamente accesso a tutte le porte  che sono aperti al momento,



 quindi questa configurazione predefinita  sembra abbastanza buono comunque quindi penso che questo sia carino quindi penso che siamo abbastanza a posto per andare qui tutto bene quindi prima di concludere questo installerò semplicemente il sito web del modello di base di partenza così ho l' agenzia di cadenza  tema con il suo modello di partenza qui sono andato avanti e l'ho impostato sul mio sito web di test ideaspot.xyz ho intenzione di eseguirlo attraverso gli approfondimenti sulla velocità della pagina di google e vedere quanto bene questa configurazione gratuita funziona davvero bene così i nostri risultati noi  ho ottenuto un 95 sul cellulare che non è male sul desktop leggermente migliore con il 97 



quindi nessun problema in termini di prestazioni intendo gratis cosa puoi aspettarti questo è davvero abbastanza buono quindi questo è praticamente avvolge il server con prestazioni abbastanza buone  è tutto gratis hai bisogno di usare questo pannello aaa non sono riuscito a farlo funzionare con le operazioni di parole o farlo funzionare o cose del genere le cose che di solito preferisco usare non sono davvero sicuro di quanto stabile o sicuro  aa panel è perché non ho usato i  t per molto tempo quindi provalo tu stesso fammi sapere nei commenti come va per te sono interessato a vedere come funziona per un periodo di tempo più lungo ma molti di voi mi hanno chiesto di fare questo tutorial impostare il  braccio con le quattro CPU gratuite e 24 gigabyte di ram sono stato finalmente in grado di accedere effettivamente a quel servizio e configurarlo, quindi mi è piaciuto molto imparare a usare un nuovo pannello quindi sì, premi come dire grazie nei commenti altrimenti se vuoi qualcos'altro da usare per il tuo hosting wordpress puoi ottenere 30 giorni gratis su vulture o puoi ottenere tre giorni gratis su cloud wave questi sono i miei modi consigliati per eseguire wordpress molto stabile sicuro anche molto veloce ma ha un prezzo questo è  ovviamente gratis quindi se vuoi provarlo provalo sicuramente imparerai sicuramente molto se non altro ma grazie per aver guardato ci vediamo la prossima volta

Reactions:
author-img
news trading hosting

Commenti

google-playkhamsatmostaqltradent