BICICLETTA IN CONDOMINIO: si può portare?

 avvocato buona sera io ho un problema col mio condominio vado a spiegare io lavoro con le biciclette e porto sempre la bicicletta sua casa del momento convenendo rubate due solo che ogni volta che la porta a casa ci sono alcuni del condominio che mi fanno dalle storie dicendo che non la posso portare dicendo che non è piegato dicendo che c'è una regola che dice che non si possono portare a casa la posso portare questa bici a casa non ho capito c'è c'è una legge che lo vieta mi posso tutelare in qualche modo aspetta una risposta questa è la legge


BICICLETTA IN CONDOMINIO: si può portare?
BICICLETTA IN CONDOMINIO: si può portare? 


 ti rispondo subito le biciclette così come i motorini o i monopattini elettrici non possono essere lasciati tanto nell'androne condominiale e quanto nei pianerottoli e ciò vale anche se non sono assicurati da una catena alla ringhiera delle scale trovare innanzitutto quando vi è uno specifico divieto nel regolamento condominiale che va pertanto osservato da tutti anche da quelli che hanno acquistato l'appartamento in un momento successivo alla formazione del regolamento stesso ma anche in assenza di un'espressa previsione nel regolamento condominiale si ritiene che il deposito delle bici nell'androne o sui pianerottoli sia illegittimo perché è implicito nel codice civile in particolare all'articolo 1102 del codice civile stabilisce che ciascun condomino è libero di avvalersi dei beni comuni purché ciò non avvenga per un uso diverso dalla loro destinazione e purché non impedisca agli altri condomini di fare lo stesso


 è la destinazione dell'androne dei pianerottoli non è certo quella di un parcheggio di moto e bici ciò non toglie che una sosta momentanea ossia per pochi minuti sia comunque da ritenere tollerabile purché non comprima alcun diritto è sempre che l ruote non sporchino il pavimento perché in tal caso il condomino dovrà munirsi di secchio e strofinaccio per lavare a terra sa dove sia finita a terra fango e polvere non ci sono invece divieti di sorta circa l'uso dell'ascensore per trasportare biciclette o


 monopattini sempre che il regolamento di condominio non lo yeti funzione tipica dell'ascensore infatti e non solo quella di trasportare le persone ma anche gli oggetti necessari a queste ultime tanto più se si tratta dei condomini e ancora più inverosimile pensare che un regolamento di condominio possa proibire di portare una bicicletta nel proprio appartamento e ciò perché seppur la legge consente ai regolamenti approvati all'unanimità di porre limitazioni all'uso della proprietà individuale e quindi di


 vietare l'utilizzo dell'immobile secondo determinate modalità una previsione del genere apparirebbe film troppo restrittiva nei confronti del diritto di spostamento se pure vero che la bici potrebbe essere lasciata all'interno del cortile è anche vero che è la bici stessa può essere più facilmente rubata rispetto a un automobile senza contare che i suoi componenti sono maggiormente soggetti a rischio delle


 intemperie climatiche potendosi arrugginire o rovinare di qui la necessità di salirla in casa piuttosto che lasciarla alla sera all'aperto bene amici è finito anche questo nuovo capitolo delle video consulenze vi ricordo ancora una volta il numero che vedete in sovrimpressione per mandarli i vostri video messaggi e mi raccomando ancora una volta la parola d'ordine questa è la legge




Reading Mode :
Font Size
+
16
-
lines height
+
2
-