Scomparsa Sara Pedri, la sorella: "Il suo corpo è in fondo al lago: avrei dovuto fermarla"

Sono passati otto mesi dalla scomparsa di Sara Pedri, la ginecologa di Forlì di cui non si hanno più notizie dallo scorso 4 marzo. La sorella, intervista da Corsera, racconta delle ricerche che non si sono mai fermate e che continueranno nel lago di Santa Giustina dove si ipotizza si sarebbe gettata il giorno della scomparsa. "Mia sorella è in fondo a quel lago - spiega Emanuela Pedri - il mio rammarico? Non averla fermata".Continua a leggere

from Ultime Notizie - : Fanpage https://bit.ly/3CTGIDJ
via news gedix
Reactions:
author-img
news trading hosting

Commenti

google-playkhamsatmostaqltradent