news trading hosting

feed

China warns countries will 'pay the price' for #BeijingOlympicsboycott | #BoycottMacronTF1

Home page


la cina critica ancora una volta il paese che sta organizzando un boicottaggio diplomatico dei giochi invernali di pechino .

il suo ministero degli esteri afferma che quei paesi pagheranno un prezzo per la loro citazione ,  atto sbagliato . canada come sapete si è unito al boicottaggio ieri .  siamo estremamente preoccupati per le ripetute violazioni dei diritti umani da parte  il governo cinese ,  è per questo che oggi annunciamo che non invieremo alcuna rappresentanza diplomatica  , ai giochi paralimpici olimpici di Pechino.

China warns countries will 'pay the price' for Beijing Olympics boycott
China warns countries will 'pay the price' for Beijing Olympics boycott



 questo inverno, quindi il Canada si unisce agli Stati Uniti Gran Bretagna australia e Lituania in questo boicottaggio  , anche altri paesi lo stanno considerando funzionari francesi e tedeschi  , dicono che stanno lavorando a una posizione per l'unione europea come tutto il Canada ,  e gli altri paesi boicottatori invieranno i loro atleti ai giochi  , che inizieranno tra l'altro il 4 febbraio .

e per ulteriori informazioni su questo la nostra squadra di caccia ha raggiunto stephanie carvin a ottawa ,    lei è professore associato presso la norman patterson school of in dell'università di Carleton affari internazionali lei è anche  , un'ex analista della sicurezza nazionale  , con csis stephanie andiamo subito al punto sai hai sentito che il Canada .

 si sta unendo a questo elenco di paesi e al boicottaggio diplomatico  , dei giochi di pechino  , e poi penso che michael spavo o michael kovrig come possiamo assicurarci  la sicurezza dei nostri atleti in Cina,

 beh, la questione sarà sempre una sfida indipendentemente dal fatto che abbiamo deciso  , o meno di fare un boicottaggio diplomatico . ogni volta che hai un regime autoritario chiunque viaggi in quel regime, indipendentemente dal fatto che sia un atleta o meno  sono una persona del governo  , se sono un uomo d'affari se sono un turista saranno intervistati proprio molti di questi paesi hanno software che verrà scaricato automaticamente sui telefoni  . e sui loro dispositivi per poter monitorare le loro comunicazioni qualsiasi cosa.


  in questo modo quindi una cosa ovviamente una cosa lasciami aggiungere , che viene aggiunta a questo mix ora è il pugno nell'occhio che non siamo inviando i nostri diplomatici così prima che tu sappia .

sì c'erano minacce mi chiedo se la minaccia sia ancora più accentuata ora assolutamente , e sì era lì che stavo andando con questo .

assolutamente hai ragione um il fatto è che ora che ,  c'è un diplomatico  colpire negli occhi um è del tutto possibile  , che ci possa essere una sorta di ritorsione sotto forma di molestie sotto forma di monitoraggio facendo sapere agli atleti che vengono osservati seguendoli in giro .  voglio dire che questo tipo di volte accade comunque  , e certamente  abbiamo sentito segnalazioni da te, conosci le 72



 serie del summit su atleti e insetti nelle loro stanze  , e cose del genere, ma sì, voglio dire, gli stati autoritari si preoccupano di sapere come vengono percepiti la Cina certamente lo percepisce come un leggero  , e forse un gesto simbolico .

ma alla Cina interessano i gesti simbolici ,  quindi penso che gli atleti um spero che riceveranno una sorta di briefing su come monitorare le loro comunicazioni .come  proteggere i loro dispositivi digitali .

 ma sai anche che potrebbero esserci ehm sai sforzi come uh sai come si chiamavano ai vecchi tempi leggermente sessisti ma vasi di miele giusto sì um ci potrebbero essere  , uh sai tentativi di ingegnerizzare socialmente gli atleti a fidarsi .

 individui che poi ritraggono quella fiducia e cercano di comprometterli in qualche modo  , e quindi sai che c'è una serie di attività che potrebbero essere fonte di preoccupazione qui  , e come suggerisci il fatto che questo boicottaggio diplomatico sia avvenuto ora, gli atleti canadesi potrebbero davvero


 essere più a  rischio.


 stephanie hai menzionato un punto davvero interessante ,  e cioè sai informare gli atleti su sai cosa dovrebbero non dovrebbero fare quel genere di cose forse va avanti alla luce di questo boicottaggio diplomatico .  a cui il Canada ha aderito diventa ancora più importante  , e non sto suggerendo che tu sappia sederti con tutti gli atleti contemporaneamente, ma forse i capitani delle squadre o qualsiasi altra


 cosa che abbia quelle conversazioni in modo che io  sa protocol beh cesas in realtà fornisce consigli alle persone  , che viaggiano all'estero in questi paesi  , e come proteggersi, voglio dire, spero che il comitato olimpico canadese renda quel consiglio disponibile a quegli atleti, ma sì, intendo idealmente l'

 olimpico canadese  il comitato dovrebbe contattare il governo chiedendo una sorta di briefing sulla sicurezza uh agli atleti .

um ma anche così gli atleti possono avvertire le loro famiglie  , voglio dire um non penso che dovremmo davvero escludere qualcosa dopo quello che è successo a michael kovrick ,  e michael  spavor giusto .

voglio dire um io lo troverei re non credo che la Cina attaccherà gli atleti in sé e per sé um ma sai che ci saranno molte altre persone lì spettatori giornalisti um  , sai che i membri della famiglia potrebbero  molto bene essere visto come un diverso tipo di obiettivo.

 per uh un regime autoritario su cui agire effettivamente, quindi sai che le persone che stanno andando a Pechino dovrebbero essere consapevoli che t  ome .
sai che faranno domanda per il visto il governo cinese saprà chi sono sapranno per quanto tempo rimarranno lì .


quindi sapranno bene lo scopo del viaggio quindi sarà ben noto chi sono  sono e dovrebbero agire di conseguenza , e spero certamente che il comitato olimpico canadese stia cercando una sorta di briefing dai funzionari della sicurezza nazionale.  perché questo è il tipo di cosa che gli atleti devono tenere a mente se decidono di andare a gareggiare nel  games .

 quanto è importante anche il supporto consolare in loco ma, come sappiamo, non è una garanzia, i due Michael non hanno ricevuto assistenza consolare regolare . c'è un altro canadese detenuto, voglio dire, ci sono più di un centinaio di canadesi detenuti  in cina .

 uno di loro è hussein salil  , e lui non è nemmeno riconosciuto come canadese dal governo di pechino non ha alcun accesso consolare quindi sai, spero che si stiano facendo dei passi  per proteggere gli atleti nel loro non lo so, immagino che il complesso in cui staranno . ma sai, voglio dire, ci sono rischi sia fisici che di sorveglianza per gli atleti che competono in questi giochi che potrebbero avere stato intensificato alla luce di questo boicottaggio diplomatico .


 se ogni paese fosse responsabile della propria sicurezza o se il CIO se la nazione ospitante , e la Cina avesse detto fammi trovare solo quella citazione perché il portavoce del dipartimento degli affari esteri è uscito, e ha detto che la Cina  si impegna a offrire al mondo olimpiadi snelle, sicure ed emozionanti, quindi quando fanno questo impegno chiamiamo la nazione ospitante, il CIO, le singole nazioni che


 partecipano con i loro atleti, questa è una grande domanda, quindi sai che io'  ho sentito Dick Pound, che è un rappresentante del comitato olimpico internazionale, dire che sai quando le Olimpiadi si terranno in questi uh paesi con problemi di diritti umani r  verbali che sono tenuti a firmare un contratto per dire che non si impegneranno in alcun tipo di quelle attività dannose .

 voglio dire non sono davvero convinto che funzioni e voglio dire che abbiamo visto altri stati infrangere le regole prima come la russia , quando  è venuto al doping e in realtà non ha subito alcuna conseguenza per quelle um azioni proprio .

così il comitato olimpico non è molto bravo a ritenere questi paesi responsabili voglio dire tecnicamente lo sarebbero voglio dire sospetto fortemente che la Cina non vorrà uscire da  il suo modo di sconvolgere il comitato olimpico internazionale , ma se si tratta di una questione di interesse nazionale rispetto alla

 sua reputazione con il comitato olimpico internazionale, non ho dubbi che la Cina sappia cosa sceglierà e non si preoccuperà di un mucchio di  burocrati in svizzera è bello parlare con te e lo faremo di nuovo ok starai bene grazie mille ex analista della sicurezza nazionale stephanie carvin è a ottawa .


google-playkhamsatmostaqltradent