news trading hosting

HAMPIONS - EUROPA E #CONFERENCELEAGUE - Giornata n. 6. Le Squadre Italiane soffrono sempre troppo!

Home page

la sesta giornata di champions league possiamo dircelo è da dimenticare assolutamente per le squadre italiane .  perché tra inter milan e atalanta tre situazioni diverse  , tre condizioni diverse tre partite diverse,  ma con un unico risultato ossia la sconfitta per tutte e tre .

 l'inter già qualificata non gli interessava non era necessario fare la vittoria , però in champions bisogna giocare , bisogna scendere in campo , bisogna portare le solito gioco l'intensità  , e l'inter fino adesso aveva convinto abbastanza anche in europa .

 certo affrontare in casa il real madrid non è la cosa più facile di questo mondo  , perché sia gli anni d'oro del grande real come cantavano gli 883 anche si apre arma degli un pochino più ridimensionato come questo di oggi o quello di cristiano ronaldo.

 qualche anno fa trovano sempre la soluzione per punirti e quindi con toni grosse dopo 17 minuti  , e poi il secondo gol secondo tempo meno in inferiorità non è il superiore da numerica , perché l'inter aveva già subito l'espulsione di barella rivederci ,  e quindi si trovano naturalmente in una situazione molto di vantaggio .

quindi alla fine si portano a casa il 2 a 0 tranquillo che si portano a casa l'inter torna a casa con una sconfitta dato che la squadra ospitata ,  è un consiglio un duro colpo nel senso che comunque che porti a casa . un risultato negativo di un di un certo tipo pur non avendo fatto una partita totalmente orribile ,  per tutto il resto della della partita .

 stessa però il risultato parla molto molto chiara diciamo che in questo caso il real ecco qualcuno definisce la juve ,  europea in questo caso non ha rubato niente perché ,  insomma c'è poco da discutere partita successiva  , avrei tanto voglia di saltarla questa questa partita ,  e di non commentarla però.

 insomma non dobbiamo parlare perché il milan affronta  , ospita in casa il liverpool esce europeo che sa che ti riempie la bocca solo a dire milan liverpool  , perché ti rievoca il passato le finali la finale persa e poi la finale successiva  , vinta non sono quelle due squadre di forse liverpool.


 forse di oggi potremmo dire che anche più forte non si sanno forse secondo me ,  sì e il milano ovviamente non ha nulla a che vedere con quel milan  ,li che fece anche la doppietta e vinse in finale con il 2 a 0 pippo ,  superpippo invece 4 che pippo , e pinna l'ipa siamo tutte pipe non abbiamo giocato.

 veramente male non abbiamo portato c'erano tante assenze quello è sicuramente meno , se prossimo stati a pieno organico avremmo perso lo stesso non voglio io di questa partita . ho già detto più volte che la mia sensazione della negativa in partenza  , perché insomma di liverpool il liverpool è qui e noi siamo qui in questo momento ,  non possiamo dire il contrario .


potevamo giocarcela non potevamo fare meglio anzi dovevamo fare meglio ibra non pervenuto gli errori gli errori pagano il portiere non è stato riconoscibile . 

germania che ha fatto bene in ogni momento in ogni dove in tutti i dotti mari in tutti i luoghi in tutti i laghi ,  diceva sempre un'altra canzone oggi  , con tutte citazioni di canzoni non so perché è quindi malissimo lui malissimo tumori ,  e poi per carità che sto anche si è scusato per l'errore tutto quanto ci sta però insomma è una squadra che ha bisogno ancora di qualità bisogna di ha bisogno di giocare tanto calcio europeo  , ci serviva dall'europa league .


io dico è facile adesso dire no ma è meglio così ci concentreremo sul campionato no questi discorsi facciamo rifare .  i provinciali noi dobbiamo ragionare in maniera diversa fare anche l'europa league city toglie , forze al al al campionato ma chissenefrega se finisci primo secondo e più privano di emetterli  . 

malavita ma finisci ii iii iv a me frega nulla cioè si dire sono arrivato secondo suona diversamente che sono arrivato quarto però mi sono qualificato incendio se nello stesso modo kate che mi qualifico da quarto. da terzo da seconda che uguale poi se devo puntare a vincerlo sono d'accordo , però l'europa l'ha fatta l'europa va giocata.

 questi giocatori nuovi questi giocatori giovani hanno bisogno di giocare in europa hanno  , bisogno di mettere sulle gambe minutaggio europeo di alzare i ritmi alzare l'asticella perché siamo veramente troppo troppo più scarsi rispetto alle squadre europee .

 poi qui chiaro che non potevi pensare di vincerla col liverpool che non l'avresti mai vinta come sarebbe stato molto difficile , e chiaro che dovevi scendere in campo  ,con il porto cosa che non abbiamo fatto mentre la prima  , e una seconda occasione con il real madrid con l'atletico madrid contro l'atletico  ,chi

 già è stato diverso la prima non c'è stata fatta non c'è stata fatta pare la partita la seconda abbiamo fatto invece in maniera diversa la determinazione col porto.

 quindi chiudi da ultima in classifica esci da tutte le competizioni europee non puoi che fare mea culpa , e dire mi hanno rubato alcune cose nel senso nella singola partita ho avuto dei furti però se sei arrivato ultimo è anche colpa nostra ti di colpa della della squadra che di fatto in campo non ha giocato bene e quindi continuiamo ad avere un calcio italiano che in europa fa poco o nulla quindi non parlo neanche

 della prestazione perché c'è poco da dire c'è il liverpool non ha neanche giocato ad alti ritmi e rimasto al l'ho percepito al 60 per cento ogni tanto avuto dei picchi all'ottanta per cento ma si è mantenuta a livelli bassi perché gli è bastato poco già noi eravamo ridimensionati già di per sé con le assenze poi ci

 tremano le gambe quando affrontiamo queste squadre e questi sono i risultati e questo il secondo secondo risultato quindi 1 a 2 quindi neanche un risultato ampissimo da questo punto di vista ce ne

 potevano fare quanti ne volevano mano gli interessava neanche fare la prestazione da super per evitare appunto di sprecare troppe energie con quella che per loro di fatto non lo diranno mai per loro è una

 squadra scarsa però arriviamo e arriviamo perché comunque in alcuni momenti quando ci accendiamo lo facciamo poco ma quando cioè scendiamo mettiamo in difficoltà tutti però ci dobbiamo essere perché per metà squadra cielo fuori in meta al cielo all'ospedale machine dettato dal pronto soccorso e

 mancano chiudiamo sto capitolone terribile apriamone un altro ma qui è ancora peggio a tratta villareal una partita che il bello pronto a sera mi guardo atalanta villareal partita spumeggiante la partita inizia alle 21 e 20 nevica medica note si si parla si e gia domani ma belli non cambiamo è un'altra cosa

 guardiamoci un film con te prodotto quando ti cambiano la partita del web resesi pronto psicologicamente a guardarti una bella partita di centro forse andata bene meglio così per di fatto si è giocato il giorno dopo alle quindi l'ieri alle 19 non puoi pensare di giocare a calcio dove la regola

 è che la partita dura 90 minuti non puoi giocarne care atalanta e mi fa strano dirlo ad una squadra come l'atalanta che non gioca così non puoi giocare venti minuti e sono generoso 15 poi comunque sono fatto due gol in pochissimo tempo e non so quante volte hanno rischiato di fare il terzo però così fa incazzare

 ancora più perché io adoro questa squadra mi piace come gioca mi piace la mentalità di gasperini antipatico sia antipatico di pratico perché vinco a cominciare crozza con de ma di fatto è una squadra che gioca a calcio che chiunque affronta l'affronta nello stesso modo con la stessa mentalità e mette

 anche in difficoltà squadre fortissime squadre europee arrivato col psg con il manchester city chi più ne ha più ne metta in mezzo united sicuramente ha fatto tre gol portando presi tre in dieci secondi però fare cioè quella quell'alieno scarso chi è presente mario hanno subito anno hanno incassato questi tre gol

 perdersi per più di un'ora della partita sono stati così in campo a guardare gli altri giocare poi sono ricordati si sono svegliati ha detto forse dobbiamo iniziare a giocare anche noi con gasperini inferocito continuavo a dire ma questi non è la mia squadra dice ridatemi la mia scuola perché questa non è la mia

 li hanno cambiati sono stati sono stati posseduti dibatte così poi si sono accesi siano segnato però non puoi pensare che poi devi fare in 12 minuti devi far altre tre reti perché devi recuperare devono farmi quattro poi in totale per cercare di vincere la partita che solo la vittoria avrebbe portato il passaggio in

 agli ottavi e lì ti trovi veramente con con l'acqua alla gola e se ti va bene poi se ti aiuta la fortuna ok ma la fortuna non aiuta sempre gli audaci perché ieri l'atalanta non è stata audace quindi anche lì a livello di prestazione della difesa ma andata completamente in bambola certo migliaia l'arma è proprio la

 squadra ultima sprovveduta di questo mondo e abito l'europa league una squadra che giocano un calcio comunque del complicato da da tener da imbrigliare ma fatto sta che non essere la prima partita non ho giocato decisamente meglio contro il migliore al e quindi l'atalanta ma ieri hanno subito totalmente

 sono andati completamente in palla dal primo minuto al sessantesimo più o meno poi si sono accesi hanno fatto quella mezz'ora scarsa di partita non hanno avuto il loro solito cinismo quel cinismo di quando sei davanti alla porta a buttarla dentro quelle occasioni clamorose il colpo di testa l'occasione di zapata e quel tiro di muriel con lettiera toloi mi sembra che stava arrivando in porta per buttarla dentro

 non ci sono arrivati la traversa quella traversa di chi era marin osti che ha battuto la punizione di ha dato un effetto fantastico certo arrivare sul 3 a 3 l'itala giocavi ii all aumentano i ritmi mia palla però ripeto non puoi passare un'ora a ciondolare in campo e puoi svegliarti e sul 3 a 0 oltretutto quindi

 avessero preso un gol sorpresi due posso ancora capire arrivi sul 3 a 0 dopo un'ora di partita a diventato difficile qualunque anche se sei l'atalanta con quei ritmi lì e quindi insomma ancora una volta per entrambe per tutte e tre le squadre quindi inter milan e anche se situazioni diverse condizioni diverse


 una si è qualificata e due no quindi ancora una rotta le italiane se le squadre europee aumentano leggermente ritmi andiamo in palla ci mettono i piedi in testa perché ancora evidentemente c'è un gap che non siamo riusciti a colmare chiuso il capitolo champions league buttiamo dentro anche l'europa

 league perché abbiamo il napoli la lazio che sono passate entrambe come entrate da seconde se non se non ricordo male si è che lì il napoli la riacciuffa soffrendo veramente come come dei cani fanno una partita combattuta con questo volo finale di spalletti bellissima la scena divertenti ma spalletti fa morita ridere come si mette a fare a parte il filosofo adesso che le sue uscite è un napoli un napoli veramente

 l'araba fenice che non vuole mai che se che muore prende fuoco e poi risorge dalle sue ceneri e soffre soffre ma anche nella sofferenza rispetto a un napoli di un fino a un po di tempo fa una volta che prendevano grollero finite lì andavano completamente in bambola questo invece questo napoli no

 questo napoli reagisce poi squadre non è che se fossero così la squadra avversaria che fosse così pericolosa però però il calcio europee quello non ci sono avversarie veramente scarse veramente da considerare tali e quindi alla fine ce la fanno alla fine la spuntano vincono la partita e passano e bisognerà vedere poi come con i sorteggi che cosa che cosa uscirà fuori e poi sempre per chiudere

 l'europa league la lazio 0 0 contro il galatasaray anche altra squadra che forse tra tutte gli altri erano brutte nel senso di tragico al fine di risultato ma bene o male il gioco c'era per buttarla dentro sta squadra e se rismo altro che sarri smoke è arrugginito la squadra che fatica veramente veramente tanto

 ti fa quel partito né megagalattico e poi crolla in questi momenti di blocco di gioco che non con alcuni giocatori che non so che cosa ci facciano una squadra del genere insomma sia alla fine non è andata neanche male però qui la prima avversaria un pochino più di livello ma neanche campionissima di un pelino di livello superiore la lazio credo che credo che col crolleranno lo stiamo vedendo anche in campionato è il campionato soffre tantissimo e sopra la discontinuità il problema è quello ancora questa squadra non si è adattata a quello che è il modulo di sardo non gliene frega nulla glassare nel senso che ha ammesso quello dell'inizio di abituato vi abituate lo stesso perché non non faccio cambiamenti e lì

 davanti davanti c'è oil e di fuoco ciro immobile altrimenti non esiste una soluzione alternativa perché veramente non segnano marco con le cannonate e poi chiusa quindi capitolo europa league sta andando molto veloce giusto per fare due parole su ognuna la roma ma che riesce a passare si riprende quindi

 riesce a tornare anche prima perché poi il voto clint questa la sua antagonista antonomasia in queste ore per questo girone ormai è stato così riescono soffrendo soffrendo anche lì perché alla fine ci mancava mancava poco e verranno su questo 3 a 2 sono stati veramente anche l'insofferenza un po come come il

 napoli un girone che avrebbero dovuto vincere con chiudendo un po come è stato nel nostro girone di champions con il liverpool liverpool 55 punti gli altri 6 7 8 punti la roma anche avrebbe dovuto portarsi a casa molti più risultati utili sopra alla fine ce l'hanno fatta a passare una squadra comunque è

 schizofrenica una squadra che a quei titolari li nel momento in cui ti metti a fare qualche cambio va in va in confusione ma in conclusione cioè si abbassa talmente tanto il livello che poi non riescono più a riacciuffare la situazione a fare la partita e soprattutto prendono gol da chiunque c'è già bastava quel 6 a

 1 dal dal voto clint e di già quella la consacrazione di qualcosa che non funziona ma veramente prendono gol cioè partite in cui non hanno preso gol sono veramente poche quindi hanno molto da ragionare sulla sulla fase difensiva a mio avviso e poi alternative rinforzi li porti a gennaio perché

 questa squadra non può pensare di andare avanti siamo sempre le squadre romane diciamo soffrono un po che arrivano a questo punto poi patiscono patiscono tanto quindi girare un po così un po c'è chi vince senza convincere e chi perde purtroppo meritatamente come il nostro milan l'atalanta no in realtà

 perché alla fine si è messa anche a fare la partita però quelle cose fanno un biancore di più perché un contro forse da damina lista sono meno arrabbiato io da milanista che rispetto ad un tifoso al tarantino

 perché io alla fine guardando la mia squadra di certo ce la siamo meritata tutta abbiamo fatto un girone b m del pessimo in tutti in tutti i modi e la sconfitta ci siamo tirati addosso da sola non potevamo vincerla con la partita è invece loro so più cazzate ancora perché loro se avessimo giocato in quel modo lì le avremmo vinte tutte o comunque almeno una che coniuga con lo united avrebbero potuto portarsela a casa qui insomma tante le terminazioni tanti tanti se e tanti ma fatto sta che stiamo ancora ragionare

 del calcio italiano che anche in conference league con le squadre più sconosciute al mondo soffriamo soffriamo soffriamo soffriamo e questo ormai diventato un tormentone degli ultimi anni mi auguro che non sia così e naturalmente non ho citato perdonatemi se non la considero neanche tra le scuole d'italia non la considero né di meno la juve che gioca naturalmente contro il il malmo vince vince per 2 a 0 non

 farne anche un partitone esagerato fatto sta che un pannello il risultato quando ero risultato gli va bene pure per il pareggio del chelsea con lo zenit quello nesimo regalo ecco se c'è una squadra che se c'è dito quando c'è da avere culo ecco non ce l'ha loro ce l'hanno il problema sarà poi op dopo perché i sorteggi

 sicuramente da primi in nel girone come nel caso della juve sei un pochino avvantaggiato perché becchi teoricamente una squadra che è arrivata seconda quindi un pochino meno forte però tra queste c'è pure il psg e comunque abbiamo visto che la juve non è che di solito esce con squadroni beck il

 bayern di ci sono uscito col bayern che mi puoi dire assolutamente nulla decima un liverpool che mi puoi dire nulla e cicor portici con lione con l'ajax anche lì forse qualche di erode parecchio insomma vedremo mi auguro comunque che le scuole d'italia esclusa la juve badano sempre avanti che qualcuno

 possa possa vincerla sono curioso di vederli dell'inter forse qualcosina in più quest'anno la può fare però partita deve fare deve fare molto molto meglio perché col real ho visto un avvisaglia che non credo che gli interisti sia piaciuta veramente poco ho detto già abbastanza quindi questo è il cammino delle

 squadre europee in questa sesta giornata di champions league europa league e comprensivi che ho messo tutto insieme perché dovuto fare anche altri video nel mentre quindi non ho potuto fare video spezzettati quindi e perdonatemi per la juve che non non di là delle battute nelle stata una dimenticanza


 mia perché non mi non mi iscrivo le cose quando moto abbraccio vado a memoria quindi posso perdere un pezzo ovviamente la juve è tra quelli che nella mia memoria non c'è quasi mai non c'è un comparto non esiste proprio il bari bat e freni battute a parte io vi saluto e vi ringrazio di essere arrivati fin qui

 ricordatevi di scrivere da camera di lasciare molti laghi commentare qui sotto le considerazioni su questi match e di quale potrebbe essere una soluzione per dove le squadre italiane peccano rispetto alle squadre europee o dove le squadre europee riescono a far meglio rispetto a quelli italiani perché fino

 adesso loro sono qui noi siamo qui ciao a tutti
google-playkhamsatmostaqltradent