news trading hosting

feed

I messaggi di Bologna a Patrick Zaki: | La strada è ancora lunga, ma ti aspettiamo

Home page

I messaggi di Bologna a Patrick Zaki


è senz'altro una splendida notizia speriamo di poterlo vedere presto qui a bologna .
 insomma qui con noi ovviamente benissimo e abbiamo preso l'unica cosa è che speriamo che venga assolto definitivamente .

siamo tutti molto contenti che sia stato scarcerato ,  e speriamo che anche possa tornare a bologna è una notizia di che da un pò speranza dopo questi 22 mesi a tutti ci sono tutte le ragioni per festeggiare .

 la strada ancora lunga però comunque qualcosa si è smosso . siamo contenti perché comunque forse la respirano parecchio me storia di libertà per lui tutto dallo studio ero pieno delle sagome per il posto dove presto a studiare , con era tantissimo tempo che era in prigione ,  e quindi anche solo il fatto che

 sia stato scarcerato e un primo passo ovviamente speriamo che venga assolto e che ritorni ,  coap resto è stato assolutamente una splendida notizia nel senso che è uno studente dell'unibo  , come noi  è una persona che aveva semplicemente manifestato il suo dissenso verso il regime .

I messaggi di Bologna a Patrick Zaki
I messaggi di Bologna a Patrick Zaki:  | La strada è ancora lunga, ma ti aspettiamo




 verso insomma una forma antidemocratica è stato scarcerato due anni praticamente la prima della pandemia per cui è senz'altro una splendida notizia  . speriamo di poterlo vedere presto qui a bologna insomma qui con noi  . ci sono tutte le ragioni per festeggiare la strada ancora lunga però comunque qualcosa si è smosso ,  e fortunatamente anche in relazione non solo da parte dell'università della città di bologna  , ma direi di buona parte della dell'italia  ,è stata molto positiva spero davvero che con


 l'egitto si risolva tutto pacificamente anche per la questione di giulio regioni che non ricapiti più una cosa del genere spero attacchi che torni davvero molto presto .  poiché possa vivere non perseguitato per una volta che possa davvero vivere sereno la sua vita penso che la liberazione di zac è stato il frutto di una mobilitazione dal basso .


 ho sentito molto il peso di questa vicenda sugli studenti  , e che lo conoscevano è una notizia  , perché da un po speranza dopo questi 22 mesi a tutti è stato molto emozionante a vivere questo momento . è sono stato molto contento della scarcerazione anche se è effettivamente non è buonanotte c'è una buona notizia. o comunque non è una buona notizia completamente e devo dire che ovviamente sono

 estremamente contento condividendo con lui ,  insomma la città universitaria e credo che sia un grande momento per la storia contemporanea soprattutto per la tutela e l'esercizio di un diritto che credo sia inalienabili che esercito anch'io che voglia esercitare anche io .


 qua in questo momento abbiamo accolto con entusiasmo e con grande speranza alla notizia speriamo che vada tutto bene già il fatto che abbiano scarcerato ,  è un'ottima cosa adesso speriamo per il meglio la gioia incredibile spero che al più presto possa tornare e mi auguro che e hanno suggerimenti.


 siamo molto contenti e speriamo che il primo di febbraio non ci siano delle sorprese negative perché sarebbe tremendo questa cosa quindi l'aspettiamo volentieri  ,ma è una cosa grandissima il fatto che lui sia stato liberato però non ancora assolto questa è la cosa brutta dobbiamo aspettare a febbraio per avere almeno la certezza che esca libero tranquillamente senza problemi . un augurio a lui alza chi è anche alla famiglia .
google-playkhamsatmostaqltradent