news trading hosting

Poker rossonero: #Empoli- #Milan 2-4 | Serie A TIM | DAZN Highlights | i rossoneri collezionano la 17esima vittoria in trasferta del 2021 e chiudono l'anno nel modo giusto

Home page

Empoli-Milan 2-4: i rossoneri collezionano la 17esima vittoria in trasferta del 2021 e chiudono l'anno nel modo giusto
Il Milan ha prodotto una vittoria clamorosa proprio quando ne aveva bisogno quando è andato a Empoli e ha vinto 4-2 allo Stadio Carlo Castellani.

Le cose sono iniziate bene per il Milan con Franck Kessie che ha premiato la fiducia del ct Stefano Pioli giocando in un possesso più avanzato portando i rossoneri in vantaggio nelle prime fasi, ma Bajrami pareggia poco dopo per portare le squadre a livello.



Kessie è andato ancora a segno prima dell'intervallo grazie a un ululato del portiere, e altri due gol sono arrivati ​​dopo l'intervallo con Alessandro Florenzi che ha segnato il suo primo per il club con una punizione dolcemente presa e la conclusione dalla distanza ravvicinata di Theo Hernandez che ha aggiunto un po' di ciliegina al torta, ma un rigore nel finale di Andrea Pinamonti ha reso la vittoria di due gol.



I punti persi in casa contro lo Spezia hanno fatto sì che il Diavolo si riprendesse rapidamente il secondo posto in vista della sosta natalizia, rimanendo a quattro punti dai rivali dell'Inter.

Pioli ha fatto alcune scelte interessanti tra cui giocare un doppio perno di Ismael Bennacer e Sandro Tonali con Franck Kessie nel ruolo di trequartista e Alexis Saelemaekers sulla fascia sinistra, mentre anche Theo Hernandez è tornato in squadra dopo aver recuperato dalla malattia.



La prima occasione della partita è andata ai padroni di casa dell'Empoli che hanno iniziato più luminoso, e un bel accumulo sulla fascia destra si è concluso con Stojanović che ha fatto scivolare una palla su Bajrami che ha sparato alto e largo da dentro l'area. Fikayo Tomori è stato quindi a disposizione per respingere un tiro-cross di Pinamonti che stava attraversando l'area delle sei yard.



Il primo tiro della partita per il Milan arriva al 9' con un cross in area deviato in grembo di Junior Messias che riporta la palla sotto controllo e manda un tiro ad anello sopra la spalla ma tra le braccia di Vicario. Poco più di un minuto dopo viene chiamato nuovamente in campo, questa volta andando a terra per parare sul rasoterra di Saelemaekers.



Il Milan è passato in vantaggio al 13' della gara, con Franck Kessie che ha finalmente segnato il gol dopo la polemica sul VAR di domenica sera. Ironia della sorte, è stato nuovamente Giroud a finire a terra, ma questa volta su cross di Saelemaekers e questa volta da posizione in-gioco quando la palla è caduta su Kessie e l'ivoriano è finito basso nell'angolino basso con potenza.



Il vantaggio però non sarebbe durato a lungo, visto che l'Empoli tornava in parità. Un secondo cross è stato pompato in area ed è caduto su Bajrami vicino all'angolo sinistro dell'area e il numero 10 ha sparato un rasoterra che si è contorto sotto Maignan e dentro come avrebbe dovuto fare meglio.



Le consegne dalla destra hanno continuato a causare problemi e il cross basso di Stojanović è stato infine raccolto da Maignan al 25' con Cutrone che ha fatto una corsa pericolosa verso il limite dell'area delle sei yarde.



A nove minuti dall'intervallo Maignan ha parato la sua miglior parata della partita: un po' di confusione tra Tomori e Romagnoli ha permesso a Pinamonti di tirare da posizione defilata e il francese ci ha messo una mano per deviare il tiro in angolo.



A soli quattro minuti dall'intervallo il Milan torna in vantaggio e va un po' contro la corsa, grazie a un grosso errore del portiere. Saelemaekers ha servito Kessie all'interno dell'area e ha tirato basso e forte da un'angolazione stretta con la palla che è passata tra le gambe di Vicario e dentro.



Sarebbe dovuto essere davvero il 3-1 nel recupero dato che Saelemaekers ha vinto un corner dopo aver lasciato volare da 20 yard con Vicario che lo ha ribaltato, e dopo una mischia dentro l'area Giroud ha visto un tentativo di salvataggio prima che Romagnoli sparasse in qualche modo a lato da un cortile fuori.



Grande distacco per il Milan nelle prime fasi del secondo tempo, perché Bajrami avrebbe dovuto rispondere alla doppietta di Kessie con una delle sue. È entrato dalla sinistra dell'area e ha trovato lo spazio per volare da vicino al dischetto, ma ha scosso la traversa, e anche il tentativo di Pinamonti è stato annullato nel panico.



Se c'era qualche dubbio se Pioli avrebbe effettivamente usato Kessie come trequartista o forse avrebbe giocato un centrocampo a tre, tutto era svanito entro un'ora mentre continuava a essere l'uomo più lontano in campo.



Poco dopo il quarto d'ora i rossoneri realizzano il terzo gol della gara. Calcio di punizione pericoloso concesso dall'Empoli per fallo su Saelemaekers a poco più di 20 yard dalla distanza ed è Florenzi ad assumersene la responsabilità, calciando oltre il muro e superando un immobile Vicario in angolo per il suo primo gol milanista.



L'obiettivo è stato seguito da un paio di modifiche mentre Florenzi si è fatto strada insieme a Bennacer mentre Pierre Kalulu e Tiemoue Bakayoko sono usciti.



Non ci è voluto molto prima che arrivasse il quarto gol ed è arrivato in circostanze piuttosto bizzarre. Un cross dalla sinistra è andato fino al secondo palo dove un rimbalzo ha permesso a Theo Hernandez di sparare in mezzo alle chiamate per un fuorigioco o un fallo di mano, ma i replay hanno mostrato se qualcosa sarebbe stato dato un rigore quando la palla è caduta su Theo il braccio di un difensore dell'Empoli.



C'è stato un po 'di brillantezza sul risultato quando Bakayoko ha concesso un rigore quando la palla ha colpito il suo braccio da un angolo con il centrocampista non vedente. Pinamonti si prende la responsabilità e segna il 4-2 a sei minuti dalla fine.
google-playkhamsatmostaqltradent