F news trading hosting

feed

Crisi Ucraina-Russia: come e perché si è arrivati a una minaccia così concreta? I motivi geopolitici | #RussiaUcraina #guerra

 la crisi tra ucraina e russia 

 la crisi tra ucraina e russia nonostante diversi tentativi diplomatici è giunta a un livello di tensione è elevatissimo mosca ha spostato a ridosso dei confini dell ucraina ben 190 mila soldati su un esercito attivo di mezzo milione è la più grande mobilitazione militare in europa dalla fine della seconda guerra mondiale.

Crisi Ucraina-Russia: come e perché si è arrivati a una minaccia così concreta? I motivi geopolitici
Crisi Ucraina-Russia: come e perché si è arrivati a una minaccia così concreta? I motivi geopolitici


 sembra del tutto improbabile che adesso abbia luogo una ritirata senza che gli uomini del cremlino possano poi vantare di aver colto almeno qualche successo strategico ma quali sono le cause di questa crisi cosa c'è alla radice di una guerra che almeno per alcuni osservatori è già iniziata.  e quali potrebbero essere gli scenari che potrebbero profilarsi se dovesse scoppiare la guerra .

 questa è la legge quando i figli sono eredi universali i figli concorrono solo con il coniuge del defunto per cui se quest'ultimo non dovesse esserci i figli sarà noi eredi universali anche in presenza di altri parenti del defunto tutto questo e molto altro sulla legge per tutti il libro di gribaudo gruppo feltrinelli che ti spiega i tuoi diritti e i tuoi doveri questa è la legge a febbraio 2014 il popolo ucraino ha cacciato il presidente filorusso viktor yanukovich instaurando un governo ad interim filo europeo non riconosciuto da mosca.


 putin ha risposto ammettendo la crimea e incoraggiando la rivolta dei separatisti filo russi nel don basse regione nel sud est del paese in questa regione c'è una parte della popolazione che vorrebbe tornare con la russia e la russia allora potrebbe limitarsi a invadere solo quest'area e lasciare la restante parte dell'ucraina .


oggi le generazioni più giovani spingono l'ucraina verso l'europa e anche l'attuale presidente zelaschi che è stato eletto nel 2019 è vicino all'occidente.  il presidente russo ritiene invece che il suo paese abbia un diritto storico sull'ucraina che faceva parte dell'unione sovietica fino al collasso del 91 lo ha anche scritto apertamente in un lungo articolo pubblicato lo scorso anno in cui definisce russia e ucraina una sola nazione del resto l'ucraina è stata la perdita più dolorosa dell'impero russo da diversi anni l'ucraina spinge per entrare però nella nato.


 ma per essere ammessa l'ucraina ha bisogno di combattere la corruzione che domina all'interno del paese e di intraprendere un percorso di riforme politiche e militari,  inoltre dovrebbe anche risolvere il problema dei separatisti in questo momento dunque un ingresso nella nato e altamente improbabile anche per l'opposizione della russia per putin infatti l'ingresso del l'ucraina nell'alleanza atlantica sarebbe il punto di non ritorno anche se la russia non ha formalmente alcun potere di veto.


 l'ucraina invece chiede una timeline precisa per entrare nella nato anche biden ha escluso la possibilità di un ingresso imminente dell'ucraina al momento solo il 6 per cento dei confini russi tocca paesi della nato almeno secondo il dipartimento di stato americano l'ucraina però condivide con la russia ha una frontiera lunga ben 2.200 chilometri.


 il cremlino vuole soprattutto mantenere la sua sfera di influenza nell'area e vuole che la nato rinunci alle sue attività nell'est europa tornando alla situazione del 1997 da allora infatti sono diventati membri dell'alleanza atalantica la repubblica ceca l'ungheria la polonia la bulgaria l'estonia la lettonia la lituania la romania la slovacchia la slovenia l'albania e la croazia nonchè montenegro e macedonia del nord.


 se fosse fatta la volontà di putin la nato dovrebbe ritirare le proprie truppe dalla polonia e dalle tre repubbliche baltiche oltre che i propri missili da polonia e romania mosca peraltro accusa la nato di riempire l'ucraina di armi e gli stati uniti di fomentare le tensioni per questo putin ha detto a macron lo capite o no che se l'ucraina entra nella nato e tenta di riprendersi la crimea i paesi europei saranno automaticamente trascinati in una guerra con la russia non ci saranno vincitori ha detto putin voi europei sareste trascinati in una guerra contro la vostra volontà anche se putin ha detto che per ora non ha alcuna intenzione di invadere l'ucraina .



author-img
news trading hosting

Commenti

multi

google-playkhamsatmostaqltradent