F news trading hosting

feed

Kiev, impressionante convoglio russo lungo 60 km marcia verso la Capitale

Kiev, impressionante convoglio russo lungo 60 km marcia verso la Capitale



Il 5° giorno dall'ingresso della Russia in Ucraina, ha incontrato resistenza nella maggior parte del paese, dove è stata distrutta un'ampia varietà di equipaggiamenti militari, dagli elicotteri agli aerei da guerra ai veicoli corazzati. 
L'Ucraina fu costretta ad entrare nella più grande guerra dalla seconda guerra mondiale, quando la Germania di Hitler devastò l'Europa. Nonostante ciò, le forze armate ucraine stanno dimostrando una fortissima resistenza contro gli intensi attacchi dell'esercito russo. 


Come risultato di questa resistenza, la Russia ha subito grandi perdite nella regione. Il fatto che la Russia non abbia ottenuto alcun risultato nonostante i 195.000 soldati e le migliaia di equipaggiamenti militari e macchine da guerra che la Russia ha portato al confine ucraino prima dell'invasione dell'Ucraina rivela che la resistenza ucraina si basa su un'ottima strategia. 

Quando è iniziata l'invasione russa , la capitale Kiev avrebbe dovuto cadere entro 2 giorni, ma il quinto giorno di guerra, le forze armate ucraine e il popolo della regione stanno ancora difendendo la capitale e respingendo l'esercito russo. Putin di certo non si aspettava che l'esercito russo subisse perdite così enormi contro l'Ucraina. Nonostante queste enormi perdite, l'insistenza della Russia nel prendere rapidamente la capitale ucraina di Kiev, disarmare l'esercito ucraino e rovesciare il governo ucraino persiste, sotto la guida di Putin. La Russia avanza in tre direzioni verso la capitale dell'Ucraina.

 L'esercito russo, che arriva direttamente a Kiev con il suo esercito attraverso la Bielorussia al confine settentrionale dell'Ucraina, continua ad avanzare dalla regione del Donbass, nell'est del Paese. Ma al momento possiamo considerare la regione di Kherson, nel sud del Paese, come il luogo più critico. Perché a seguito dell'attraversamento della Crimea da parte dell'esercito russo, ha incontrato una dura resistenza ucraina nella regione di Kherson e la sua avanzata è stata interrotta. Le forze armate ucraine hanno fatto saltare in aria un ponte nella città di Kherson per fermare le navi da guerra russe. 

Allo stesso tempo, uno degli sviluppi più spettacolari della giornata è stata la distruzione del convoglio militare russo e dei sistemi di difesa aerea a Kherson. Uno dei principali attori di questo successo sono stati i droni armati Bayraktar TB2 forniti dalla Turchia. Prima di menzionare il successo di questo popolare drone in Ucraina, famoso per aver distrutto carri armati e sistemi di difesa russi, va notato che il principale artefice della resistenza ucraina è l'eroico e patriottico popolo ucraino. Hanno delle potenti attrezzature per resistere, ma gli ucraini mostrano un tale eroismo che sono pronti ad affrontare l'esercito russo con pietre e bastoni anche se non hanno armi nelle loro mani. 


Le forze armate ucraine hanno neutralizzato il convoglio militare russo che è entrato nella città di Kherson con veicoli aerei senza pilota Bayraktar TB-2. Nelle immagini riflesse sui social , spiccano molti veicoli blindati del convoglio militare russo. Inoltre, è stato riferito che gli elementi logistici dell'esercito russo sono stati distrutti dai droni armati Bayraktar TB-2 lungo la ferrovia. Nella dichiarazione rilasciata dal Ministero della Difesa ucraino, è stato annunciato che le squadre che utilizzano droni armati Bayraktar TB-2 hanno distrutto un treno merci che trasportava carburante e petrolio. 


In un'altra immagine condivisa, i droni armati Bayraktar TB-2 hanno distrutto il sistema di difesa aerea preferito dalla Russia, il sistema di difesa aerea S300. Secondo le affermazioni locali, il convoglio militare russo che avanzava a sud dell'aeroporto di Gostomel in Ucraina è stato abbattuto dai droni armati Bayraktar TB-2. Resoconti locali hanno condiviso l'immagine della distruzione di un convoglio di veicoli militari russi sulla strada per Kharkov. Il Bayraktar TB-2, 


acquistato dalla Turchia, potrebbe essere l'arma più strategica dell'esercito ucraino, nonostante gli ingenti aiuti armati dell'Unione Europea e degli Stati Uniti e molte armi di alto livello utilizzate nella regione. Perché i veicoli aerei senza pilota Bayraktar TB-2 si erano dimostrati validi nelle guerre in Libia e nel Nagorno-Karabakh. Tuttavia, ora è stato visto che Bayraktar TB2 può avere successo anche contro l'esercito russo, che dispone di sistemi radar e di difesa aerea di alto livello. Si vede ancora una volta che i droni, che sono citati come la tecnologia del futuro, rappresentano una minaccia molto più grande quando sono armati, oltre a tracciare e segnalare l'attività nella regione. La resa dei conti con i


 Bayraktar TB-2 a Kherson e Kharkov ha improvvisamente portato l'interesse per i droni armati al culmine. In un articolo pubblicato oggi in Polonia, i Bayraktar TB-2 sono stati annunciati come l'arma più critica attualmente utilizzata in Ucraina, sottolineando come l'esercito russo fosse indifeso contro i Bayraktar TB-2. È stato anche riferito che la Polonia ha fatto una richiesta per ricevere i 24 droni armati Bayraktar tb2 acquistati in precedenza dalla Turchia. Kiev ha preso in consegna 20 aerei, ma gli analisti si aspettavano che l'aereo fosse neutralizzato poiché la Russia ha preso di mira le basi aeree ucraine nelle prime fasi della guerra. Quindi cos'altro può fare questo interessante drone, che è stato


 utilizzato nella guerra contro nemici con deboli sistemi di difesa aerea, ora contro un esercito molto più capace? "Prima del conflitto, la maggior parte delle persone avrebbe detto che i russi avrebbero distrutto i siti di lancio e i punti di comando per gli equipaggi ucraini TB2, e quindi non sembrano aver scelto di farlo fino ad ora", ha affermato il dottor Richard Connelly, direttore del Center for Russian, European and Eurasian Studies dell'Università di Birmingham. "A proposito, questo ha permesso all'Ucraina di fare del male usando l'aereo." Quindi quali altri commenti hanno fatto gli esperti sulla forza dei droni armati Bayraktar tb2 nell'esercito ucraino contro l' esercito russo prima dell'inizio del conflitto? "Abbiamo appreso dal Nagorno-Karabakh che i droni possono svolgere un ruolo importante nella guerra anti-corazza quando i paesi hanno la capacità di utilizzare droni armati sul campo di battaglia e la difesa aerea è meno preoccupante", ha affermato il professor Michael Horowitz


 dell'Università della Pennsylvania . Ma mentre il drone si è dimostrato utile nel conflitto del Nagorno-Karabakh e in Siria nel 2020, ora deve affrontare un nemico molto più capace. I principi dell'Intelligenza Artificiale Responsabile stabiliranno una fiducia giustificata nei sistemi di IA su cui il Dipartimento della Difesa farà affidamento per tutte le operazioni sul campo. Mark Cancian, consulente senior del Center for Strategic and International Studies, ha scritto in un recente articolo per Breaking Defense che un conflitto tra Russia e Ucraina fornirà informazioni sull'utilità del moderno carro


 armato, un aspetto del terreno, sul campo di battaglia. La guerra messa in discussione da alcuni esperti dopo la guerra del Nagorno-Karabakh. Reuters ha riferito che la Russia ha circa 2.840 carri armati principali, citando una ricerca del think tank con sede a Londra International Institute for Strategic Studies. "È diverso perché hai due rivali con eserciti più sviluppati di quelli che hai nel NagornoKarabakh", ha detto Cancian in un'intervista. "I russi, ovviamente, hanno un esercito quasi di prim'ordine." Sam Bendett, un esperto militare russo che fornisce consulenza al think tank della CNA,


 ha dichiarato: “L'esercito russo ha affermato che i Bayraktar non sarebbero stati una grave minaccia per una potenza come la Russia a causa dei radar di allerta precoce avanzati della Russia. capacità di guerra elettronica e difesa aerea a più livelli. La Russia sta incontrando più resistenza del previsto dalle forze ucraine, ma il presidente russo Vladimir Putin ha ancora a sua disposizione una potenza di combattimento inutilizzata. Ha notato che i successi dei droni TB2 in Siria e Nagorno-Karabakh sono andati contro i vecchi sistemi di difesa aerea di fabbricazione sovietica perché volavano a bassa quota e non erano costruiti per la velocità, rendendolo più vulnerabile ai sistemi avanzati di difesa aerea. Gli Stati Uniti ei loro alleati hanno anche fornito alle forze ucraine il giavellotto per difendersi dai carri armati russi. "Così possono vedere i Flagger da lontano, identificarli più rapidamente e prendere varie contromisure contro di lui", ha detto Bendett. Nonostante tutti questi commenti, per ora, i droni armati Bayraktar tb2 sembrano aver ottenuto nella guerra in Ucraina un successo molto maggiore di quanto gli esperti si aspettassero. La più forte rivolta della resistenza ucraina contro i pesanti attacchi della Russia ha anche aumentato gli aiuti all'Ucraina. Molti Stati membri dell'Unione Europea e gli Stati Uniti hanno annunciato che invieranno fortissimi aiuti militari in Ucraina. Questi aiuti sono i seguenti: più aiuti all'Ucraina sono stati approvati dal governo, mentre la Repubblica Ceca ha inviato 188 milioni di corone mitragliatrici, fucili di precisione, pistole e munizioni. Il Belgio invierà 2.000 macchine di addestramento, 3.800 tonnellate di fornitura di petrolio e 300 soldati alla settimana di addestramento per la guerra militare in Ucraina. In Germania, la spedizione nei Paesi Bassi doveva essere effettuata tramite la rotta di trasporto 400 RPG precedentemente bloccata. I Paesi Bassi hanno anche annunciato che le sue forze ucraine invieranno 200 cannoni "Stinger" per combattere l'industria bellica dell'esercito russo. Gli Stati Uniti, d'altra parte, presenteranno all'Ucraina un gran numero di cacciacarri "Stinger" e "Javelin" come parte della loro nuova arma da 350 milioni di dollari, che si terrà oggi. Invece di mandare un soldato in guerra tutto l'anno nell'Unione Europea, scatenerebbe la tua guerra in questa guerra. Sebbene si tratti di uno sviluppo molto serio, l'Unione europea prevede di spedire un carico di armi per la difesa del valore di 450 milioni di euro. Allo stesso tempo, per spedire aerei dell'Unione Europea. Il comandante in capo delle forze armate ucraine Valeriy Zaluzhny ha annunciato che


 centinaia di veicoli militari e carri armati russi sono stati distrutti. Con la Russia ai fini di tali affermazioni e come obiettivo per la difesa aerea, è difficile prevedere il futuro dell'esercito. Affinché l'Ucraina possa migliorare tale impresa, è probabile che le vittime russe siano la sua arma leggera di nuova generazione (NLAW). Il sistema è stato fornito per la prima volta a Kiev dal Ministero della Difesa del Regno Unito il 17 gennaio 2021. Si ritiene che le armi ucraine siano state protette dalla distruzione di tre carri armati russi alla vista di Pishchevyk. Secondo Shephard Defense Insight, la pistola spara e dimentica può colpire veicoli pesantemente sorvegliati da 20-800 m di distanza.
author-img
news trading hosting

Commenti

multi

google-playkhamsatmostaqltradent