news trading hosting

feed

Come Shein è diventato il "TikTok per l'e-commerce" cinese

Home page

 

Come Shein è diventato il "TikTok per l'e-commerce" cinese

Shein era tra le centinaia di migliaia di startup cinesi che hanno attinto all'emergente settore dell'e-commerce transfrontaliero del paese quando è stata fondata nel 2008 nella città orientale di Nanchino.

Come Shein è diventato il "TikTok per l'e-commerce" cinese





Più di un decennio dopo, è un decacorn cinese di fast fashion (un'azienda tecnologica privata che vale più di 10 miliardi di dollari) con una capitalizzazione di mercato di 100 miliardi di dollari. Solo altri tre colossi della tecnologia - ByteDance, Ant Group di Alibaba e SpaceX - hanno superato quel benchmark, secondo l'elenco degli unicorni privati ​​di Crunchbase.




Shein è un nome molto meno conosciuto rispetto ai suoi colleghi locali come Alibaba e JD. Il suo relativo anonimato è in gran parte dovuto al suo profilo insolitamente basso, caratterizzato dalla mancanza di informazioni pubbliche sul suo misterioso fondatore Xu Yangtian, noto anche come Chris Xu. Tuttavia, Shein è un nome sempre più difficile da ignorare, poiché la sua straordinaria crescita ha più persone che lo confrontano con rivali di grandi nomi come Amazon e Zara.





Un elenco di numeri impressionanti supporta l'hype su Shein. Nel maggio 2021, Shein ha superato Amazon come app per lo shopping più scaricata negli Stati Uniti, una posizione che ha ampiamente mantenuto da allora, secondo App Annie. Il fatturato dell'azienda ha raggiunto i 16 miliardi di dollari nel 2021 dopo essere cresciuto a tassi di crescita vertiginosi a tre cifre negli ultimi anni. L'azienda emergente è anche la beniamina di un venture capitalist: Shein ha ricevuto un totale di $ 2,1 miliardi di finanziamenti da investitori rispettabili, tra cui Tiger Global Management, Sequoia Capital e IDG Capital, sin dalla sua fondazione.





Tale incredibile crescita (e clamore) ha portato l'analista di Internet Matthew Brennan a etichettare Shein come "TikTok per l'e-commerce". Mentre il confronto indica come le due società cinesi stiano raggiungendo un'ascesa fenomenale a livello globale, è anche importante comprendere le lezioni alla base della loro crescita esplosiva e come hanno combinato i modelli di business cinesi e occidentali per creare un nuovo tipo di gigante online.

Da dove viene Shein?

Shein è un'azienda di fast fashion online con sede in Cina e vende a livello globale, dai vestiti agli accessori alle scarpe a prezzi super economici. Iniziato come una piattaforma rivolta agli acquirenti di sesso femminile, il sito ora si è ampliato per offrire una selezione crescente per bambini e uomini.

A differenza dei colleghi cinesi che si concentrano sul mercato interno, Shein è impegnata solo nei mercati di e-commerce d'oltremare, che era un verticale meno competitivo quando è stata fondata dieci anni fa. 





I suoi principali centri operativi e di produzione hanno ancora sede fuori dalla Cina, ma l'azienda vende in più di 150 paesi in quasi tutti i principali mercati del mondo, dall'Europa e dal Nord America all'America Latina e al sud-est asiatico. Tuttavia, la sua presenza nel mercato cinese è quasi nulla, per scelta.





Perché Shein?

Il successo dell'azienda potrebbe essere attribuito a una serie di fattori, dal posizionamento della moda a prezzi accessibili alle strategie di marketing online virale su piattaforme social come Instagram.

Offrire una varietà di prodotti ai consumatori in modo rapido e conveniente è un playbook comune per i marchi di fast fashion per raggiungere il successo. Shein ha portato questa pratica a un livello completamente nuovo.

google-playkhamsatmostaqltradent