news trading hosting

feed

#Fidelity prevede di offrire l'opzione #Bitcoin in 401 (k) fondi pensione entro la metà dell'anno

Home page

 Fidelity prevede di offrire l'opzione Bitcoin in 401 (k) fondi pensione entro la metà dell'anno

Il Dipartimento del Lavoro ha criticato la decisione di Fidelity. Fidelity dice che guarda al futuro

Fidelity è il primo grande fornitore a  consentire investimenti in bitcoin nei suoi conti 401(k) . La società ha fatto l'annuncio martedì e ha affermato che l'opzione sarà ampiamente disponibile per i datori di lavoro entro la metà di quest'anno.





I datori di lavoro avranno l'ultima parola sul fatto che i loro conti pensionistici includano la criptovaluta e determineranno l'importo massimo che i lavoratori possono allocare a bitcoin. Le commissioni sul conto saranno comprese tra lo 0,75% e lo 0,90%, secondo il New York Times  , e ci sarà una commissione di trading aggiuntiva, che Fidelity non ha ancora rivelato  .


"C'è un crescente interesse da parte degli sponsor dei piani per i veicoli che consentono loro di fornire ai propri dipendenti l'accesso alle risorse digitali nei piani a contribuzione definita e, a loro volta, da parte di individui desiderosi di incorporare le criptovalute nelle loro strategie di investimento a lungo termine", Dave Gray, capo delle offerte e delle piattaforme per la pensione sul posto di lavoro presso Fidelity, ha affermato in una nota.


I regolatori sono stati critici nell'includere la criptovaluta nei fondi pensione. Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, che sovrintende ai piani pensionistici sul posto di lavoro, ha affermato il mese scorso che i fiduciari del piano 401(k), le persone che gestiscono i fondi pensione, dovrebbero prestare attenzione quando si considerano le criptovalute.  


"In questa fase dello sviluppo della criptovaluta, i fiduciari devono prestare estrema attenzione prima di includere opzioni di investimento diretto in criptovaluta", ha affermato il mese scorso l'assistente segretario ad interim dell'Amministrazione per la sicurezza dei benefici per i dipendenti del Dipartimento del lavoro, Ali Khawar  . 


Questa settimana, Khawar ha commentato direttamente la decisione di Fidelity. "Siamo molto preoccupati per ciò che Fidelity ha fatto", ha detto Khawar al Wall Street Journal. "Per l'americano medio, la necessità di risparmi per la pensione in vecchiaia è significativa. Non stiamo parlando di milionari e miliardari che hanno un sacco di altri beni da attingere".


In risposta, Fidelity ha dichiarato al Journal che sta espandendo le sue offerte di asset digitali in un contesto di crescente domanda tra i segmenti di investitori e che ritiene che tali asset "rappresenteranno gran parte del futuro del settore finanziario".


Gray di Fidelity ha anche  detto al Times all'inizio della settimana che il nuovo account della sua azienda risponde a una serie di preoccupazioni del Dipartimento del lavoro, che includono il pericolo di furto e la possibilità che gli investitori fraintendano i rischi delle criptovalute.


Nonostante queste osservazioni di Gray, tuttavia, l'avvertimento dei regolatori sottolinea la forte volatilità del bitcoin . Da novembre 2021, bitcoin ha perso più del 40% del suo valore , che ora si aggira intorno ai $ 40.000. Nonostante le fluttuazioni, il bitcoin ha lentamente guadagnato terreno nei mercati tradizionali nell'ultimo anno, con il debutto del primo ETF bitcoin quotato in borsa . 


La mossa di includere bitcoin nei piani 401(k) è l'ultima incursione di Fidelity nella criptovaluta. L'anno scorso, Fidelity ha rilasciato un fondo che tiene traccia del prezzo del bitcoin, che la SEC ha stabilito  che non può essere venduto negli Stati Uniti. L'anno scorso, ha anche  acquistato una quota del 7,4% in una delle più grandi operazioni di mining di bitcoin negli Stati Uniti. 


Per saperne di più: Biden ordina ai federali di regolamentare la criptovaluta e considerare il "dollaro digitale"


Pubblicato per la prima volta il 26 aprile 2022 alle 13:23 PT.

google-playkhamsatmostaqltradent