news trading hosting

feed

Google Wallet ottiene un supporto migliore per ID, pass di transito e privacy | #Google Wallet

Home page

 Google Wallet è uguale a Google Pay? Ti spiegheremo

Google ha annunciato il rilascio di Google Wallet per i pagamenti contactless, ma non è quello che fa già Google Pay?

Al Google I/O 2022 di mercoledì, il gigante della tecnologia ha annunciato il rilascio di Google Wallet per Android : un portafoglio online per le tue carte di pagamento, carte d'imbarco e altro ancora. Suona familiare? Ebbene sì, perché Google Wallet è in circolazione da oltre un decennio in varie iterazioni.


Google Wallet sta sostituendo Google Pay ? Google Pay sarà ancora in circolazione? E qual è la differenza tra loro? Ecco tutto ciò che sapere sulla cronologia di Google Wallet, cosa significa per i tuoi pagamenti contactless e che tipo di informazioni, oltre alle carte di credito, puoi utilizzare in questa nuova edizione di Google Wallet.

Questa non è la prima volta che Google Wallet è in circolazione

Google ha originariamente lanciato Google Wallet nel 2011 come la sua prima app per i servizi di pagamento mobile, consentendo agli utenti Android di collegare i loro telefoni supportati ai lettori di negozi selezionati per effettuare pagamenti.


Questa prima iterazione di Google Wallet è stata molto restrittiva. Funzionava solo sul telefono Nexus e richiedeva agli utenti di registrare un account Citi MasterCard o ottenere una carta prepagata Google per effettuare pagamenti. È stato difficile da usare, richiedendoti di aprire l'app e inserire un pin per accedere alle tue carte. Circa quattro anni dopo, Google Wallet è stato sostituito da Android Pay.

Android Pay alla fine ha sostituito Google Wallet

Android Pay è stato rilasciato durante l'I/O di Google nel 2015 in sostituzione di Google Wallet. Il nuovo servizio ha consentito agli utenti Android di effettuare pagamenti contactless tramite i loro telefoni, esattamente ciò che ha fatto Google Wallet. Allora perché creare Android Pay?


In breve: era più facile da usare. A differenza di Google Wallet, Android Pay non richiede il download di un'app aggiuntiva perché era integrata, quindi tutto ciò che dovevi fare era rimuovere il telefono e posizionarlo su un terminale per effettuare un pagamento.


È arrivato anche dopo il dovuto nel 2014 Apple Pay e dei pagamenti contactless su iPhone 6, il che potrebbe aver fornito a Google un motivo in più per promuovere che i telefoni Android già la funzionalità tap-to-pay.

E poi Google Wallet ha cercato di diventare PayPal

per Android Pay abbia sostituito Google Wallet per i pagamenti contactless, quest'ultimo marchio ha continuato a esistere come servizio di pagamenti peer-to-peer à la PayPal, Venmo e Cash App. Tutto quello che dovevi fare per inviare denaro ad amici e familiari era inserire un indirizzo email o un numero di telefono collegati.


Se fossi tu a ricevere denaro, prelevare il denaro direttamente sul tuo conto bancario, oppure utilizzare una carta Google Wallet per effettuare pagamenti in negozio o prelevare contanti da un bancomat. La carta Google Wallet è stata definitivamente interrotta; Google Wallet è stato unito ad Android Pay.

Google Wallet + Android Pay = Google Pay

Nel 2018, Google ha annunciato una fusione tra Google Wallet e Android Pay, creando Google Pay. Questo servizio è probabilmente quello che conosci di più se usi un telefono Android per gli acquisti contactless. Google Pay ha preso le funzionalità di entrambi i servizi: pagamenti contactless in negozio e pagamenti peer-to-peer online in un'unica app.


Google Pay alla fine ha assunto il ruolo di "portafoglio" principale per gli utenti Android, diventando un hub per abbonamenti aerei, carte di trasporto pubblico, biglietti per eventi, abbonamenti a palestre, buoni regalo e altro ancora. Ha anche sostituito la funzione di riempimento automatico di Chrome, agli utenti Android di utilizzare Google Pay per gli acquisti online.

C'era anche qualcosa chiamato Google Pay Send

tra Google Wallet e Android Pay si sono fusi, ci sono voluti alcuni mesi prima che le funzionalità di pagamento peer-to-peer arrivassero a Google Pay, quindi Google ha riprogettato Google Wallet in Google Pay Invia per l'invio e la ricezione di pagamenti in linea.


Google ha interrotto Google Pay Send nel 2020 poiché la funzione di pagamento online è stata infine trasferita su Google Pay.


Google Pay è stato quindi interrotto e riprogettato

Google stava testando una versione riprogettata di Google Pay in India, nota come Google Tez . Questa nuova versione di Google Pay ha offerto diverse nuove funzionalità, come messaggistica in-app, offerte personalizzate, cronologia delle operazioni, scansione delle ricevute e molto altro. Ha anche iniziato ad addebitare piccole commissioni percentuali per i trasferimenti con carta di debito.


Alla fine questa versione di Google Pay è apparsa come una nuova app nel Google Play Store, mentre anche la versione precedente di Google Pay è rimasta in circolazione. Nell'aprile 021, Google ha interrotto la produzione della vecchia versione di Google Pay negli Stati Uniti.


Durante Google I/O 2022, Google ha annunciato il ritorno di Google Wallet per Android e Wear OS, che, proprio come Google Pay, consente di archiviare carte di debito e di credito, abbonamenti aerei, biglietti per eventi, tessere vaccinali e, più recentemente, ID digitali e patenti di guida.

E ora Google Wallet è tornato

Se sono negli Stati Uniti, quale servizio dovrei utilizzare?

Google Wallet sostituirà completamente Google Pay, tramite aggiornamento, in 39 paesi, tra cui Messico, Giappone, Australia, Hong Kong e Francia.


Se ti trovi negli Stati Uniti o a Singapore, Google Wallet diventerà il principale servizio di pagamento e portafoglio Android in cui conserverai le chiavi dell'hotel, la patente, le carte d'imbarco e altro, oltre a effettuare pagamenti contactless. Google Pay rimarrà in circolazione, ma solo come servizio per inviare pagamenti ad amici e familiari. 


Infine, gli utenti in India non riceveranno l'aggiornamento di Google Wallet e continueranno invece a utilizzare Google Pay come portafoglio digitale quotidiano.

Google Wallet ottiene un supporto migliore per ID, pass di transito e privacy

Google Wallet funzionerà su qualsiasi telefono Android con Lollipop (Android 5) o versioni successive.

Durante il keynote di Google I/O 2022, Google Wallet ha ricevuto una serie di aggiornamenti e nuove funzionalità. Google Wallet può archiviare versioni digitali dei tuoi documenti essenziali, tra cui carte di pagamento, abbonamenti per i mezzi di trasporto, badge dell'ufficio, registri dei vaccini, chiavi dell'auto, carte d'imbarco e ID studente. L'idea è di fornire un'alternativa più veloce e sicura alle carte fisiche.


Gli aggiornamenti di Google Wallet sono un'altra indicazione di quanto molte persone siano diventati dipendenti dai pagamenti digitali, così che, come con un portafoglio reale, le persone desiderano un accesso sicuro a qualcosa di più semplici versioni digitali delle loro carte di credito e di debito.


Google Wallet è stato originariamente lanciato nel 2011 come per archiviare le carte di pagamento in digitale. Nel corso degli anni, gran parte delle funzionalità di Google Wallet è stata trasferita a Google Pay. Google ha spiegato che la differenza tra i due è che Google Wallet ti dà un rapido accesso alle versioni digitali di cose fisiche mentre Google Pay è più orientato ai servizi.


Per la maggior parte dei posti nel mondo non ha importanza. Entro la fine dell'estate 40 paesi che utilizzano Google Pay verrà aggiornato a Google Wallet. Le eccezioni sono l'India, che utilizzerà ancora Google Pay, e gli Stati Uniti e Singapore, che avranno sia Google Wallet che Google Pay.

Google sta collaborando con gli stati degli Stati Uniti e i governi internazionali per supportare gli ID digitali, qualcosa che Apple Wallet ha iniziato a supportare in diversi stati degli Stati Uniti a marzo .


Google Wallet ha anche la possibilità di condividere una carta digitale tramite NFC o tramite un codice QR, il che potrebbe essere preferibile in alcuni casi alla consegna fisica del telefono a qualcuno che lo controlla.

Google Wallet supporta anche le integrazioni di attivazione con alcune altre app. Ad esempio, se hai una carta per i mezzi di trasporto in Google Wallet, la tua carta e il saldo verranno visualizzati automaticamente in Google Maps quando cerchi indicazioni stradali. In questo modo, se il tuo saldo è basso, puoi aggiungere più soldi per la tariffa prima di arrivare alla tua stazione o fermarti.


Per quanto riguarda la privacy, Google Wallet archivia tutto in modo sicuro sul tuo telefono e non condivide i dati con i servizi Google.



google-playkhamsatmostaqltradent