news trading hosting

feed

Sonda Voyager 1 della NASA degli anni '70 turbata da misteriosi glitch | #SondaVoyager #NASA

Home page

 Sonda Voyager 1 della NASA degli anni '70 turbata da misteriosi glitch

Il veicolo più spaziale lontano dalla Terra sta trasmettendo alcuni strani dati di telemetria.

Voyager 1 è una meraviglia. La navicella spaziale della NASA di 45 anni sta navigando fuori dal nostro sistema solare ed è ancora in contatto con la Terra. Ma ha presentato al suo team quello che la NASA chiama un "mistero". Funziona normalmente ma invia anche alcuni dati di telemetria strani.





Il problema probabilmente è riconducibile al sistema di articolazione e controllo dell'assetto (AACS) della Voyager 1, che gestisce il suo orientamento nello spazio , compreso il compito di mantenere la sua antenna puntata verso la Terra


"Tutti i segnali suggeriscono che l'AACS sta ancora funzionando, ma i dati di telemetria che sta restituendo non sono validi. Ad esempio, i dati potrebbero sembrare generati casualmente o non riflettere alcun possibile stato in cui potrebbe trovarsi l'AACS", ha affermato il Jet Propulsion Lab della NASA in una dichiarazione mercoledì.





I dati non hanno senso , ma Voyager 1 mantiene una chiara linea di comunicazione con la casa e il problema non ha attivato una "modalità sicura" protettiva.


I viaggiatori esplorano lo spazio interstellare

Il Voyager 1 della NASA rileva un debole ronzio monotono oltre il nostro sistema solare

La NASA Voyager 2 entra nello spazio interstellare dopo anni di visite turistiche cosmiche

Le due navicelle spaziali Voyager 1 e Voyager 2 sono state lanciate negli anni '70 e sono sopravvissute a lungo rispetto alla durata prevista. Si trovano entrambi nello spazio interstellare, che Suzanne Dodd, project manager di Voyager 1 e 2, descrivono come un "ambiente ad alta radiazione in cui nessun veicolo è mai volato prima".





La Voyager 1 si trova a circa 14,5 miliardi di miglia (23,3 miliardi di chilometri) da casa. Invia un segnale e poi rispondere, che si aggiunge alla sfida di capire cosa sta succedendo. Questo lascia la NASA con un sacco di incognite. L'AACS è il colpevole o un altro sistema che sta riscontrando un problema? Riuscirà Voyager 1 a continuare la sua missione scientifica?





Ci sono modi per andare avanti da questo problema tecnico. Voyager 1 potrebbe semplicemente conviverci. Oppure una soluzione software o un passaggio all'hardware di backup potrebbe essere la soluzione. La NASA spera che entrambi i Voyager continueranno a inviare dati scientifici oltre il 2025.

google-playkhamsatmostaqltradent