La storia di Eleonora Zaffaina: Una Vita Legata alla Famiglia e ai Viaggi

 La storia di Eleonora Zaffaina: Una Vita Legata alla Famiglia e ai Viaggi

Eleonora Zaffaina: Una Vita Dedicata alla Famiglia e ai Viaggi

La tragica perdita di Eleonora Zaffaina a Segusino ha scosso profondamente la comunità locale. Questa donna di 48 anni, appartenente a una famiglia storica di Caerano, ha lasciato un segno indelebile nella sua città natale. La sua vita era un mix di dedizione alla famiglia, apprezzamento per la natura e una fervente passione per i viaggi.

L'Eredità degli Zaffaina

Eleonora apparteneva alla prestigiosa famiglia degli Zaffaina, noti per il loro antico mulino risalente al XV secolo. Questo luogo era stato recentemente restaurato e trasformato in appartamenti per sua madre e tre sorelle. Una famiglia legata da secoli a questa storica dimora, che aveva anche ottenuto il riconoscimento del FAI come "luogo del cuore".

Una Vita di Studio e Lavoro

Dopo aver completato i suoi studi presso l'IUAV di Venezia, Eleonora ha trovato occupazione presso il Benetton Group, lavorando nell'area di grafica del prodotto femminile e successivamente nell'e-commerce aziendale di Ponzano. Era evidente che Eleonora amasse il suo lavoro, ma c'era un'altra passione che bruciava dentro di lei: i viaggi.

Il Mondo Era la sua Ostrica

Eleonora aveva un'anima di viaggiatrice. La sua pagina Facebook era un diario virtuale dei suoi viaggi in giro per il mondo: dagli Stati Uniti alla Mongolia, da Montecarlo alle terre del Nord a osservare i cetacei. Era un'esploratrice incantata dai panorami e dalle culture diverse che il mondo aveva da offrire.

Un Cuore Legato alla Famiglia

Nonostante la sua vita frenetica, Eleonora era profondamente legata alla sua famiglia. Spesso, potevano essere visti passeggiare per le strade di Caerano, con sua madre Vilma, ottantaduenne, mentre facevano shopping o prendevano un caffè insieme. Eleonora aveva anche una passione per la lettura e spesso si recava in biblioteca con sua madre o le sue due sorelle.

Un Tributo Doloroso

La sua morte è stata un duro colpo per la sua famiglia e la comunità di Caerano. Anche l'ex sindaco di Montebelluna, Silverio Zaffaina, era legato a lei per parentela. Tutti sono sconcertati dall'inspiegabile incidente che ha portato alla sua prematura scomparsa.

Un Messaggio di Condoglianze

Il sindaco di Caerano, Gianni Precoma, ha espresso le sue condoglianze alla famiglia Zaffaina, affermando che Eleonora era una donna riservata ma gentile, amante della vita all'aria aperta, dei viaggi e degli animali. La famiglia ora si riunisce per affrontare questa tragedia e il vuoto lasciato da Eleonora, che era così legata alla sua mamma e alle sue sorelle.

La morte di Eleonora Zaffaina è un triste capitolo nella storia di Caerano, un ricordo indelebile di una donna eccezionale che ha lasciato un segno profondo ovunque sia andata. La sua passione per la vita, la famiglia e i viaggi continuerà a ispirare coloro che l'hanno conosciuta.


Commenti



Font Size
+
16
-
lines height
+
2
-