last posts

Rischi associati alla presenza di istamina nei lotti di filetto di tonno ritirati dai supermercati 🐟

 

Rischi associati alla presenza di istamina nei lotti di filetto di tonno ritirati dai supermercati 🐟

I lotti richiamati e le istruzioni per i consumatori

Il Ministero della Salute ha recentemente richiamato due lotti di filetto di tonno a marchio Oltremare, variante striata congelata, a causa del superamento dei limiti normativi consentiti di istamina. Questa sostanza chimica, se ingerita in quantità eccessive, può rappresentare un rischio per la salute umana.

Dettagli sui lotti interessati

Il richiamo coinvolge specificamente due lotti identificati come segue:

  • Numero di stabilimento: 514, Lotto: 3H05
  • Numero di stabilimento: 514, Lotto: 3H06

Questi lotti, distribuiti da Effegi Service Spa con sede nella provincia di Mantova, presentano una data di scadenza fino ad agosto 2025. È stato raccomandato di non consumare i prodotti appartenenti a questi lotti per evitare possibili rischi per la salute.

Procedura consigliata per i consumatori

Le autorità sanitarie raccomandano vivamente ai consumatori che hanno acquistato tali prodotti di non consumarli e di restituirli al punto vendita originale. È possibile richiedere la sostituzione del prodotto o il rimborso completo dell'importo pagato in conformità con le normative sanitarie vigenti.






Cos'è l'istamina e i rischi associati

La sindrome sgombroide, o intossicazione da istamina 🐟, è un disturbo causato dalla decomposizione dell'amminoacido istidina, presente in varie specie ittiche come tonno, sgombro, sarde, sardine e acciughe. L'istamina può svilupparsi in qualsiasi fase della filiera alimentare, specialmente quando il pesce è conservato a temperature inadeguate, sopra i 4 gradi Celsius, favorendo la crescita batterica.

Sintomi dell'intossicazione da istamina

L'intossicazione da istamina può manifestarsi con sintomi diversificati che includono:

  • Manifestazioni cutanee: rash cutaneo, orticaria, edema facciale, prurito
  • Sintomi gastrointestinali: diarrea, dolore addominale, nausea, vomito, bruciore, gonfiore della bocca e della lingua
  • Sintomi emodinamici: ipotensione, vertigini
  • Sintomi neurologici: mal di testa, palpitazioni, formicolio, disturbi visivi, tremori, debolezza, sensazione di calore

Cosa fare in caso di sospetta intossicazione

In caso di sospetta intossicazione da istamina, è consigliabile cercare immediatamente assistenza medica e interrompere il consumo di cibi sospetti.

Domande frequenti:

1. Quali sono i lotti di filetto di tonno interessati dal richiamo?

I lotti di filetto di tonno richiamati sono identificati come Numero di stabilimento: 514, Lotto: 3H05 e Numero di stabilimento: 514, Lotto: 3H06.

2. Quali sono i sintomi principali dell'intossicazione da istamina?

I sintomi dell'intossicazione da istamina possono includere manifestazioni cutanee, sintomi gastrointestinali, emodinamici e neurologici come rash cutaneo, diarrea, ipotensione, mal di testa e formicolio.

3. Cosa consigliano le autorità sanitarie ai consumatori che hanno acquistato questi lotti di tonno?

Le autorità sanitarie raccomandano di non consumare i prodotti appartenenti ai lotti richiamati e di restituirli al punto vendita originale per ottenere la sostituzione del prodotto o il rimborso completo dell'importo pagato.


Meta Descrizione: Informazioni dettagliate sui rischi legati alla presenza di istamina nei lotti di filetto di tonno ritirati dal mercato. Scopri i sintomi, le istruzioni per i consumatori e cosa fare in caso di sospetta intossicazione. 🐟🚫

Hashtag: #SicurezzaAlimentare #IntossicazioneDaPesce #SalutePubblica


Commenti



Font Size
+
16
-
lines height
+
2
-