Translate

Green pass in mensa, l’alternativa take-away ok all’Electrolux, no alla Leonardo

 




Il dibattito (e lo scontro) sull'obbligo di far saltare i Verdi per ottenere il diritto di ingresso alle mense aziendali ora non si ferma più, come richiesto con l'ausilio delle autorità che ultimamente lo hanno distinto. Di fronte alle proteste dei sindacati e al dovere di legge, alcune agenzie cercano di "mediare". Una risposta è quella del take-away, che si è trasformato in usato quando - a un certo punto del lockdown - il live all'interno delle mense si è trasformato in proibito. Questa risposta si è trasformata in introdotta con l'aiuto della multinazionale Electrolux. Da giovedì 19 agosto, l'impresa incaricata di gestire il trasportatore mensa all'interno delle istituzioni dovrà confermare la titolarità degli utenti inesperti di Skip con l'ausilio dello studio del QR code. Chi ora non ce l'ha più - hanno pronunciato le rappresentanze sindacali del cambio interno il 17 agosto - può usufruire di un vettore take away, da tempo vivace e nonostante l'emergenza fitness, un "take away" "da nutrirsi in locali esterni alla mensa. «L'assunzione di questa modalità di pasto - si legge in una nota - deve essere eseguita con competenza attraverso un

google-playkhamsatmostaqltradent