Testimone: un giocatore ha buttato a terra l'arbitro e gli ha dato un calcio in testa facendogli perdere i sensi


Partita della Prima Divisione brasiliana

La polizia ha arrestato il giocatore aggressore e lo ha accusato di tentato omicidio, ed è stato incarcerato (siti di comunicazione)

10/06/2021

Una partita della seconda divisione del calcio brasiliano ha visto uno sfortunato incidente dopo che uno dei giocatori ha aggredito l'arbitro della partita, che ha causato l'interruzione della partita ed è stato portato in ospedale.


L'attacco è avvenuto al 60' della partita tra "Guarani" e "São Paulo" quando il giocatore di quest'ultimo, "Rey Peru", ha contestato la decisione dell'arbitro di assegnare un calcio di punizione.


Re Beru ha spinto l'arbitro a terra, e poi gli ha dato un calcio in testa, facendogli perdere direttamente conoscenza.




Il verdetto è stato trasferito all'ospedale, che ha poi dichiarato stabili le sue condizioni di salute.


L'aggressore è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio ed è stato incarcerato.


La dirigenza della squadra del "San Paolo" ha pubblicato un comunicato che denuncia l'accaduto e conferma l'immediata risoluzione del contratto del giocatore.


Fonte: siti web + social media



 

google-playkhamsatmostaqltradent