Candidata col velo, denuncia post di odio sui social. Procura di Belluno archivia: "Non abbiamo Facebook"

Home page
La candidata italo-algerina alle ultime elezioni in Veneto, Assia Belhadj, era stata sommersa dagli insulti degli haters per le sue foto con il velo. Ma rete internet della Procura non dà l'accesso ai social network, e così non possono essere svolte indagini per denunce di insulti e post di odio su Facebook.Continua a leggere

from Ultime Notizie - : Fanpage https://bit.ly/3bK6zCk
via news gedix
Reactions:
author-img
news trading hosting

Commenti

google-playkhamsatmostaqltradent