F news trading hosting

feed

wordpress gratis

Atalanta 1-4 Roma | Roma straripante al Gewiss Stadium | Serie A | Abraham Brace regala alla Roma la vittoria contro l'Atalanta

Home page


Tammy Abraham ha segnato due volte mentre la Roma ha vinto per 4-1 contro l'Atalanta immaginata sabato, nella più grande vittoria per Jose Mourinho dal ritorno in Serie A.

L'attaccante inglese Abraham ha aperto le marcature con meno di un minuto sul cronometro al Gewiss Stadium e ha chiuso la gara in ritardo con la Roma che ha ridotto il gap tra loro e la Champions League a cinque punti.



Che vittoria, che altro posso dire? Molte persone hanno dubitato di noi oggi, ma questa è di gran lunga una delle migliori vittorie che abbiamo ottenuto in questa stagione", ha detto Abraham a DAZN.

Avevamo bisogno di vincere e che vittoria

Anche Nicolo Zaniolo e il connazionale di Abraham, Chris Smalling, hanno segnato un'impressionante vittoria, la loro prima contro una delle migliori squadre italiane in questa stagione, che li ha portati al quinto posto e ha intaccato le speranze di titolo dell'Atalanta al terzo posto.

La squadra di Gian Piero Gasperini è terza, a sei punti dall'Inter campione e capolista che venerdì ha battuto 5-0 la Salernitana.



Scenderanno al quarto posto se il Napoli vincerà domenica contro i compagni inseguitori del titolo AC Milan dopo una sconfitta in cui hanno dominato la procedura per lunghi periodi ma sono stati puniti dalla Roma che è stata clinica nel classico stile di Mourinho.

I gol della Roma sono arrivati ​​da cinque tiri in porta dopo aver avuto meno del 30 per cento di possesso palla e nessun calcio d'angolo.

"C'era un grande spirito. È chiaro che giocando contro l'Atalanta non si può mai avere il controllo della partita per 90 minuti... La squadra oggi è stata grande in ogni reparto", ha detto Mourinho, che con l'Inter ha vinto il Triplete nel 2010.

"Credo che l'Inter sia su un altro livello rispetto a tutti gli altri, ma per battere le grandi squadre come Milan, Napoli e Atalanta non basta avere una buona organizzazione o una buona tattica, serve un certo tipo di carattere che avevamo oggi".

- Distruggi e afferra -



La Roma è passata in vantaggio in modo strano quando, dopo aver caricato in area, Abraham ha messo a segno una conclusione da distanza ravvicinata che ha deviato alto da Marten de Roon e in rete.

La squadra ospite è rimasta bloccata nella propria area per lunghi periodi ma, come il Villarreal che qualche giorno fa ha compiuto il proprio schiaccia-e-afferra a Bergamo, la Roma ha segnato in contropiede con il predone Zaniolo per raddoppiare il vantaggio contro la corsa di gioca al 27'.

La storia continua



È stato il primo gol in Serie A dell'attaccante italiano dal luglio dello scorso anno.

L'Atalanta ha continuato a spingere ed è rientrata in partita nel primo tempo di recupero quando il tiro rasoterra del sostituto Luis Muriel ha preso una deviazione selvaggia su Bryan Cristante e ha lasciato il portiere della Roma Rui Patricio senza possibilità.

E i tifosi di casa pensavano di essere pronti per assistere a una fine in tribuna al 68 'quando il colpo di Duvan Zapata è stato toccato a casa, ma Jose Luis Palomino è stato fermato in fuorigioco dal VAR dopo aver lottato per la palla con Cristante.

La decisione ha fatto infuriare Gasperini che si è infuriato con DAZN che l'arbitro gli aveva detto che un gol di Palomino era stato escluso anche se l'argentino non aveva, infatti, toccato la palla.

"Se Palomino non ha toccato il pallone, allora perché è fuorigioco? Se Cristante ha preso il pallone, che differenza fa?" chiese.

"Allora saremmo stati allo stesso livello a 20 minuti dalla fine, è una partita molto diversa".



Quattro minuti più tardi Smalling colpisce l'Atalanta con un pugno, incontrando la superba punizione di Jordan Veretout e infilando a casa il terzo da distanza ravvicinata.

Abraham ha segnato sei gol in campionato per la stagione con otto minuti rimanenti, sferzando a casa una potente conclusione del primo tempo dopo che il tiro bloccato di Veretout è caduto perfettamente su di lui nel poligono di tiro.



La Juventus punta a riprendere in mano la stagione sabato in trasferta a Bologna, mentre il Cagliari cerca di uscire dalla zona retrocessione quando ospiterà l'Udinese nel finale di giornata.

multi

google-playkhamsatmostaqltradent